L’Equipe: Fair Play Finanziario, il Psg rischia esclusione dalle coppe

La Uefa ha ordinato un riesame dei conti del Psg, nel mirino alcuni contratti di sponsorizzazione al rialzo. Il club francese ha già presentato ricorso al Tas di Losanna.

L’Equipe: Fair Play Finanziario, il Psg rischia esclusione dalle coppe

Contratti di sponsorizzazione al rialzo

Ne abbiamo parlato già nei giorni scorsi, ora si profila addirittura la sanzione più grave per il Psg. Secondo L’Equipe, la Uefa potrebbe prendere in considerazione l’idea di escludere il club parigino dalle coppe euiropee. Nel mirino della commissione per il fair play finanziario, ci sarebbertto i contratti di sponsorizzazione stipulati al rialzo con aziende legate al Qatar. Le stagioni “intreressate” da queste irregolarità andrebbero dal 2013 al 2015. Per tutta risposta, il Psg si è girà rivolto al Tas di Losanna per chiarire lòa questione. Secondo la dirigenza qatariota, l’accordo ragigunto nel 2015 con la stessa Uefa dava per buoni quegli accordi commerciali.

Secondo L’Equipe, la Uefa ha ordinato una revisione più approdonfida dei bilanci del Psg, dopo che il 13 giugno scorso il club francese ha ridotto del 37% i contratti di sponsorizzazione firmati dal 2015 con entità del Qatar, in particolare con l’Autorità per il turismo in Qatar. Secondo la memoria presentata al tribunale di Losanna, il nuovo riesame del bilancio nascerebbe dalla pressione di altri club provenienti da altri campionati. In questo senso, il riferimento alle accuse di Javier Tebas, boss della Liga, è praticamente diretto. Nel 2015, i conti in questione erano stati già appriovati. L’idea di escludere – eventualmente – il Psg dalle coppe nasce dalla recidiva del club francese. Già sanzionato nel 2014 nell’ambitop del FFP, si tratterebbe della seconda violazione.

ilnapolista © riproduzione riservata