Psg-Stella Rossa, aperta un’indagine Uefa sugli incidenti tra tifosi

Multa di 20mila euro, poi una possibile sanzione ulteriore alla fine delle indagini. Il Psg era stato deferito per utilzzo di materiale pirotecnico.

Psg-Stella Rossa, aperta un’indagine Uefa sugli incidenti tra tifosi

Solo una multa (per il momento)

Psg-Stella Rossa, la Uefa ha deciso di temporeggiare. La Commissione Disciplinare della confederazione europea ha deciso di aprire un’indagine sugli scontri tra tifosi al termine del match giocato al Parco dei Principi lo scorso 3 ottobre.

Si attendeva ieri la sanzione, anche severa. per il club parigino. C’era il timore per una possibile chiusura dello stadio o di un solo settore in vista del match contro il Napoli. Invece, la Uefa ha deciso di comminare una multa di 20mila euro. E di nominare un ispettore per condurre un’indagine approfondita in merito alle accuse verso la tifoseria francese. Tra l’altro, lo stesso Psg ha annunciato piena collaborazione con la polizia e misure severe contro i suoi stessi supporter.

Le Figaro ricorda che dopo la partita sono scoppiati dei tafferugli all’esterno dello stadio. Per quanto riguarda i fatti all’interno del Parco dei Principi, il Psg era stato deferito per l’utilizzo di materiale pirotecnico. Tra l’altro, il club parigino era recidivo, dopo che anche contro il Real Madrid – nella scorsa stagione – furono utilizzati dei fuochi d’artificio. Ovviamente, questa nuova indagine è completamente separata da quella relativa alla presunta combine, con le rivelazioni di un informatore segreto su scommesse sospette da parte dei dirigenti della Stella Rossa.

 

ilnapolista © riproduzione riservata