Napoli-Sassuolo 2-0, Ounas e Insigne allungano la striscia casalinga

Gol del francese nei primi minuti, poi Lorenzo nella ripresa dopo la girandola dei cambi. Bravo Ospina, sono cinque su cinque al San Paolo.

Napoli-Sassuolo 2-0, Ounas e Insigne allungano la striscia casalinga

Napoli-Sassuolo 2-0, è la quarta vittoria su quattro partite casalinghe in stagione. Ounas in apertura, poi Insigne. Napoli secondo in classifica.

Il primo tempo

Poco più di 100 secondi e il Napoli è già in vantaggio: errore in appoggio di Locatelli, Ounas intercetta, salta Magnani e fulmina Consigli. Il Napoli aveva già sfiorato la rete con Zielinski, presentatosi solo davanti a Consigli dopo un’azione caparbia. Il gol viene legittimato con venticinque minuti di gran carriera, il Sassuolo non rinuncia a giocare e la squadra di Ancelotti pressa bene, in modo da creare i presupposti per tante occasioni. Mertens, Zielinski, ancora Mertens, Consigli si esalta ma sono soprattutto i giocatori in maglia azzurra a mancare di cattiveria sotto porta. Il primo tempo finisce così, tra soddisfazione per la prova e le scelte di Ancelotti e un po’ di delusione per il solo gol segnato.

Il secondo tempo

La ripresa è più divertente, perché De Zerbi osa, inserisce Berardi e Bourabia e cambia un po’ l’inerzia del gioco. Il Sassuolo è più verticale, crea maggiori pericoli, dopo una grande occasione capitata a Ounas in apertura di ripresa comincia un piccolo bombardamento ad Ospina. Il portiere colombiano risponde a Berardi e Djuricic, poi di nuovo sull’attaccante calabrese. Ancelotti corre ai ripari, mette dentro Insigne, Allan e Callejon e trova il 2-0. Azione di gran carriera da parte di Hysaj, tocco per Insigne sulla sua mattonella e Consigli è battuto, col tiro a giro. La partita è tecnicamente finita, ma in realtà il Sassuolo crea la migliore chance della sua partita: Rogerio sulla sinistra, tocco al centro per Babacar e ancora una grande risposta di Ospina. Nel finale, espulso Rogerio per fallo plateale su Callejon. Continua la corsa, al San Paolo è cinque su cinque in stagione.

ilnapolista © riproduzione riservata