Psg di nuovo sotto indagine, la Uefa riapre il procedimento per violazione del Fair Play Finanziario

Nel mirino, oltre alle operazioni di mercato per Neymar e Mbappé, anche i contratti di sponsorizzazione del Psg con aziende qatariote

Psg di nuovo sotto indagine, la Uefa riapre il procedimento per violazione del Fair Play Finanziario

Il comunicato ufficiale dell’Uefa

La Uefa ha (ri)messo nel mirino il Psg per violazione del Fair Play Finanziario. Secondo quanto riportato da Calcio&Finanzache a sua volta cita un comunicato ufficiale dell’Uefa, partiranno delle nuove indagini sui conti del club francese. La riapertura del caso era stata anticipata dal quotidiano francese L’Equipe. Anche il Milan dovrebbe essere messo di nuovo sotto la lente dell’Organo di Controllo Finanziario dei Club (CFCB).

La nuova sessione di indagini riguarderà i contratti con le aziende qatariote, che la stessa Uefa aveva svalutato durante la prima analisi dei conti. Ovviamente, però, anche il bilancio sarà nuovamente riesaminato, soprattutto in relazione alle spese di mercato per Neymar e Mbappé. Il Psg ha emesso un comunicato ufficiale in cui dichiara di “voler collaborare con gli organismi competenti del CFCB, fornendo ogni informazione che ritiene ancora necessaria”.

ilnapolista © riproduzione riservata