Napoli-Parma 1-0, il primo tempo: Insigne, il dominio e le occasioni sprecate

Napoli subito avanti, poi padrone del campo. Troppe, però, le chance non concretizzate: Insigne, Milik, Zielinski, Mario Rui, gol mancati di pochissimo.

Napoli-Parma 1-0, il primo tempo: Insigne, il dominio e le occasioni sprecate

Il commento

Pronti-via, gol di Insigne. Come a Torino, anche la dinamica del gol è simile: cross dalla fascia, un difensore del Parma incespica e Insigne è lesto a centro area. Sepe è battuto, il Napoli inizia a dominare. Rispetto al match di domenica, la manovra si sviluppa in maniera diversa, perché l’avversario ha un altro approccio: il Parma lascia giocare la squadra di Ancelotti, gli lascia il dominio del pallone, una situazione perfetta per Fabian Ruiz, che da destra viene al centro e organizza i giochi d’attacco.

Il Napoli fa collezione di occasioni mancate: Zielinski spara alto a tu per tu con Sepe, Insigne coglie il palo dopo un grande recupero di Allan, poi  è Milik ad impegnare il portiere del Parma con una conclusione sul primo palo. Ultima occasione è per Mario Rui, dopo un’azione avvolgente che parte da destra, ancora bravo Sepe ad andare velocemente a terra e a tenere in vita il Parma.

Il commento all’intervallo è che il Napoli ha avuto un dominio assoluto, ma i gol realizzati sono davvero pochi. Questione di occasioni non sfruttate, di possibilità non concretizzate. Un peccato, considerando che ora la ripresa dovrà essere vissuta sul filo sottile del solo gol di vantaggio. Dal punto di vista tecnico-tattico, pochi appunti da fare: Napoli preciso, sicuro, con grande personalità. Ora i secondi 45 minuti.

ilnapolista © riproduzione riservata