L’agente di Malcuit: «L’ho proposto a Giuntoli mesi fa, ha una vocazione offensiva»

Bruno Satin a Radio Crc: «Il Napoli trattava nomi più importanti, poi Sabaly è sfumato e Malcuit è diventato un’occasione. Può giocare anche a sinistra».

L’agente di Malcuit: «L’ho proposto a Giuntoli mesi fa, ha una vocazione offensiva»

L’intervista a Radio Crc

Bruno Satin, da oggi in poi, non è solo l’agente di Koulibaly. Ma anche l’agente di Kevin Malcuit, nuovo acquisto del Napoli ufficializzato oggi. Come dire: più opportunità per sentirlo in radio, lui che da sempre è uno dei nostri modelli comunicativi. Oggi, per esempio, nuovo intervento a Radio Crc. Al centro delle sue dichiarazioni, il terzino francese appena arrivato da Lille: «L’ho proposto al Napoli mesi fa, Giuntoli trattava altri nomi più importanti. Poi però Sabaly è sfumato, e allora il Napoli ha chiuso in tempi rapidi per Malcuit. Parliamo di un terzino offensivo, ha una certa facilità nel saltare l’uomo e un buon piede per il cross. Dovrà adattarsi al calcio italiano, essere più rigoroso dal punto di vista difensivo, ma con un maestro come Ancelotti non sarà un problema».

«Napoli è una grande opportunità per Malcuit – continua Satin -, arriva dal vivaio del Monaco e ha risalito l’intera piramide calcistica di Francia. . L’anno scorso il Lille ha vissuto una stagione difficile, anche lui ha avuto molti infortuni, altrimenti avrebbe potuto essere un candidato alla Nazionale di Deschamps. Può giocare anche a sinistra, in una stagione ha occupato questo ruolo nel suo club di terza serie francese. Parliamo di un calciatore duttile, che ha voluto a tutti i costi tornare a giocare ad alto livello».

ilnapolista © riproduzione riservata