Sacchi: «Sarri ci mancherà. Ancelotti è un grande, lo attende una sfida difficile»

Sulla Gazzetta: «La partenza di Sarri non ci aiuterà a uscire dalla paura e dall’ortodossia. Ancelotti ha elevato l’orgoglio italiano nel mondo»

Sacchi: «Sarri ci mancherà. Ancelotti è un grande, lo attende una sfida difficile»
Sacchi qui con Ancelotti e Sergio Ramos

Nella sua analisi per la Gazzetta dello Sport, Arrigo Sacchi dedica un capitolo al Napoli, a Sarri e ad Ancelotti.

«La partenza di Sarri non ci aiuterà a uscire dalla paura e dall’ortodossia, sentiremo la sua mancanza. Il Napoli l’ha sostituito con Carlo Ancelotti, un grande tecnico che ha elevato l’orgoglio italiano nel mondo. L’attende una sfida difficile, in bocca al lupo a lui e al suo Napoli che — pur con investimenti, storia e valori tecnici diversi rispetto alla fortezza juventina — ha dato negli ultimi tre anni emozioni e competitività inaspettate».

ilnapolista © riproduzione riservata