Ancelotti: «L’importante è essere sotto pressione ma non sotto stress»

A Dazn. «Per me la pressione è la benzina per stare vivo, stare concentrato, stare attento, diciamo considerare tutti i dettagli». Il suo menù preferito

Ancelotti: «L’importante è essere sotto pressione ma non sotto stress»

È andata in onda l’intervista a Carlo Ancelotti su Dazn. Non ci sono grandi novità rispetto alle anticipazioni, se non questo passaggio sulla pressione.

«Solitamente sono calmo e pacato, non vuol dire che non abbia pressione. Ognuno la manifesta in modo diverso in base al  carattere che ha. Per me la pressione è la benzina per stare vivo, stare concentrato, stare attento, diciamo considerare tutti i dettagli. Questa per me è la pressione. È vero che riesco a staccare, non sono sempre sotto pressione. Ci sono momenti che prendo per me, ad esempio quando sono a casa. Alla base c’è che l’importante è essere sotto pressione e non essere sotto stress».

Ancelotti ha ricordato quando guardava Dazn in Germania per seguire le partite degli altri campionati.

Immancabile il passaggio sul suo menù preferito, con scelte tra specialità parmigiane, bavaresi, spagnole, francesi:

antipasto: parmigiano e prosciutto di Parma

primo: tortellini

secondo: pulpo alla gallega

dolci: tiramisù

 

ilnapolista © riproduzione riservata