Daily Mirror: De Laurentiis ha minacciato Jorginho di tenerlo in panchina due anni

Secondo la ricostruzione del tabloid inglese, il presidente del Napoli avrebbe voluto incassare di più dalla cessione di Jorginho, e perciò avrebbe rifiutato all’improvviso l’offerta del Manchester City.

Daily Mirror: De Laurentiis ha minacciato Jorginho di tenerlo in panchina due anni

La ricostruzione

Il Daily Mirror parte all’attacco del Napoli. Secondo il tabloid inglese, il club partenopeo avrebbe avuto un comportamento scorretto nei confronti del Manchester City e di Jorginho. Alla base delle accuse, l’accordo raggiunto prima con i Citizens e poi con il Chelsea. Per il Mirror, il club di Guardiola «sarebbe adirato con il Napoli per il voltafaccia nella trattativa per Jorginho. L’acquisto del centrocampista era praticamente concluso, e lui stesso aveva espresso la sua preferenza per il City. Al Napoli sarebbero andati 44 milioni di sterline».

A questo punto, entra in scena De Laurentiis: «Il presidente del Napoli ha cambiato idea e ha spinto Jorginho ad unirsi al Chelsea, in modo da incassare di più. Addirittura, De Laurentiis ha minacciato il calciatore di tenerlo due anni in panchina, fino alla fine del contratto. Il City non ha voluto alzare la sua offerta, e a quel punto il Chelsea ha portato a casa il regista, insieme a Maurizio Sarri». A posteriori, conoscendo il rapporto strettissimo tra Jorginho e Sarri, ci pare una ricostruzione quantomeno esagerata. Anche perché alla fine si è trattata di un’operazione che ha fatto felici davvero tutti, Sarri, il Napoli e lo stesso calciatore. Fino a prova contraria, che però non avremo mai.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. É proprio il caso di dire che hanno un bidone dell’immondizia al posto del cuore. Jorginho al city era una bella cosa ma Jorginho al Chelsea è tutta unaltra musica €€£. 🙂

Comments are closed.