Benzema ringrazia il Real e nasce un caso. Costretto a un secondo tweet: «Amo il Madrid»

Il suo ricordo del primo giorno coi blancos, nove anni fa, viene scambiato per un addio. Sommerso dai messaggi dei tifosi del Napoli

Benzema ringrazia il Real e nasce un caso. Costretto a un secondo tweet: «Amo il Madrid»
Koulibaly tra Benzema e Cristiano Ronaldo (foto Cuomo)

Dopo Cristiano Ronaldo

I tifosi del Madrid sono ancora scossi per la probabile partenza di Cristiano Ronaldo, e oggi hanno dovuto affrontare anche il caso Benzema. Che peraltro non è particolarmente amato dalle parti del Bernabeu stadio abituato fin troppo bene e che quindi si consente di mugugnare nei confronti di un attaccante di altissimo livello. Napoli c’entra perché sin dall’arrivo di Ancelotti l’ex centravanti della Nazionale francese è indicato come l’attaccante maggiormente gradito dal tecnico. 

Oggi Benzema ha ricordato su Facebook e su Twitter il suo primo giorno al Real Madrid esattamente nove anni fa:

Hace 9 años me ponía por primera vez la camiseta del Real Madrid C.F. Gracias al presidente, a todo el club y los jugadores Y a todos los entrenadores con los que coincidí. Orgulloso de defender este escudo y eternamente agradecido siempre #HalaMadrid

Karim…

È parso a molte come un messaggio di addio. Sono giunti numerosi messaggi di tifosi napoletani che hanno invitato il francese a venire a Napoli. Ne è nato un caso e l’attaccante ha dovuto scrivere un secondo tweet e chiarire che lui ama il football e il Real Madrid.


 

ilnapolista © riproduzione riservata