Rizzoli: «Il Var ha abbassato le sanzioni per proteste, dall’anno prossimo fuorigioco 3D»

Le parole di Rizzoli in conferenza stampa: «Sono scese le ammonizioni e le espulsioni, ma è ancora presto per parlare di Var in Serie B».

Rizzoli: «Il Var ha abbassato le sanzioni per proteste, dall’anno prossimo fuorigioco 3D»

Il designatore in conferenza stampa

Nicola Rizzoli, designatore degli arbitri in Serie A, ha parlato in conferenza stampa in merito all’ultima stagione e introducendo le novità del prossimo anno. Numeri positivi per il primo campionato con il Var: «Abbiamo registrato il 20% di ammonizioni per proteste in meno. Anche le espulsioni dirette per la stessa motivazione si sono abbassate di molto». Eppure, è ancora troppo presto per la Serie B: «È un problema che va affrontato prima in federazione e in Lega. Bisogna capire se ci sono le possibilità tecniche e finanziarie, tutto ha un costo. Se poi ce lo chiederanno, bisognerà andare ancora una volta a rivedere il protocollo. E poi, allo stato attuale, l’organico arbitrale non è sufficiente».

Rizzoli ha parlato anche delle possibili novità per il prossimo anno: «Dal punto di vista tecnologico, avremo nuove strumentazioni per il fuorigioco 3D. Renderemo ancora più preciso quel discorso dei centimetri che può aver creato qualche problema in passato».

Per quanto riguarda il nuovo organico arbitrale: dimessi per raggiunti limiti di età Antonio Damato e Paolo Tagliavento; anche Gavillucci si ferma, per «motivate valutazioni tecniche». Dalla Can di Serie B, promossi Daniele Chiffi della sezione di Padova e Federico La Penna della sezione di Roma 1.

ilnapolista © riproduzione riservata