Il Psg costretto a vendere dall’Uefa: in lista c’è Pastore (che guadagna 9 milioni)

Dovrà incassare tra i 70 e i 90 milioni per mantenere entro limiti accettabili la sanzione della Uefa. Il club, però, paga ingaggi proibitivi

Il Psg costretto a vendere dall’Uefa: in lista c’è Pastore (che guadagna 9 milioni)

Deve incassare una somma tra i 70 e i 90 milioni

Il Psg dovrà vendere per evitare una maxisanzione della Uefa per non aver rispettato il fair play finanziario. La multa è certa, incerta è la somma. Secondo L’Equipe il club parigino dovrà vendere calciatori per un importo tra i 70 e i 90 milioni di euro per restare nei limiti accettabili della punizione. La notizia è nota, ora però ci stiamo avvicinando al momento. Anche per questo motivo, il Psg non ha ancora ingaggiato Buffon. Per non inviare segnali negativi alla Uefa.

L’Equipe scrive anche chi sono i calciatori in lista di sbarco. In cima a tutti c’è il portoghese Gonçalo Guedes che desidererebbe aspettare la fine dei Mondiali prima di valutare il suo futuro. Al secondo posto c’è Pastore che secondo L’Equipe ha uno stipendio elevatissimo, guadagna 770mila euro al mese, quindi oltre nove milioni l’anno. Poi c’è il portiere tedesco Trapp che ha scavalcato Leno nella lista delle preferenze di Loew, e andrà ai Mondiali. Nel caso in cui il Psg dovesse optare per una sola cessione, la soluzione ideale sarebbe Angel Di Maria.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. netti o lordi? fa una differenza ENORME

Comments are closed.