Gazzetta: Napoli, Bereszynski e Laurini come vice-Hysaj. Intanto, Leno è ancora “in caldo”

La rosea scrive del duello Leno-Rui Patricio per il post-Reina e di tre nomi nuovi per lo slot di terzino destro: in corsa ci sarebbe anche il napoletano Letizia.

Gazzetta: Napoli, Bereszynski e Laurini come vice-Hysaj. Intanto, Leno è ancora “in caldo”

Una posizione ambita

Andiamo per gradi, anzi per ruolo. Come scritto anche ieri dal Napolista, il ruolo di portiere azzurro nel post-Reina è decisamente ambito. O, comunque, non è ancora assegnato d’ufficio a Rui Patricio. Perché Leno resta ancora un’opzione, perché si può lavorare per limare i dettagli dell’operazione che finora tengono distanti le parti. Ne scrive la Gazzetta, nel giornale in edicola oggi: «Le quotazioni del portiere del Bayer Leverkusen sono di nuovo in crescita, anche per la sua giovane età, 26 anni, contro i 30 del numero uno della nazionale portoghese. Uno dei due, comunque, sarà il sostituto di Pepe Reina».

Tre nomi nuovi

Poi, si va oltre il settore portieri e si incontra il primo “buco”: il Napoli ha bisogno da tempo di un terzino destro, il probabile addio di Maggio porterà questa evidenza a un nuovo livello. Ecco allora i nomi della rosea, senza scomodare Umberto Eco: «Giuntoli è rimasto colpito dalla forza di Bartosz Bereszynski, 25 anni, in forza alla Sampdoria. Il ragazzo è fortemente sponsorizzato da Milik e Zielinski, suoi compagni nella nazionale polacca, che gli hanno già parlato di Napoli e delle ambizioni del progetto societario».

«Al momento, c’è stato soltanto un interessamento, anche perché il giocatore piace molto anche all’Inter e potrebbe venirne fuori un’asta nel periodo del mercato. De Laurentiis è deciso a convincere Ferrero a cederglielo. La quotazione del giocatore partirebbe da una base di 10 milioni». La Gazzetta ne fa anche una questione riferita alla clausola di Hysaj, «che ha una clausola da 50 milioni ed è seguito da alcuni club inglesi».

L’altro nome, sempre per la fascia destra, è quello di Vincent Laurini. Il terzino della Fiorentina, altro prodotto del calcio di Sarri (lanciato ad Empoli dall’attuale tecnico del Napoli), potrebbe rappresentare un’occasione per il Napoli proprio in virtù di questa vecchia conoscenza. Infine, l’ultimo nome per la corsia di destra: «Gaetano Letizia, 28 anni, napoletano, in forza al Benevento. Il difensore è un’altra vecchia conoscenza di Giuntoli che l’ha avuto a Carpi per cinque anni».

 

ilnapolista © riproduzione riservata