Gazzetta: Juventus-Napoli, la sfida continua per Perin

Secondo la rosea, entrambi i club starebbero pensando di acquistare il numero uno del Genoa. La differenza sta nell’utilizzo: a Torino Perin sarebbe il dodicesimo, a Napoli titolare indiscusso.

Gazzetta: Juventus-Napoli, la sfida continua per Perin

Il ruolo del portiere

Dopo Leno e Rui Patricio, nomi caldi dall’estero, ecco il terzo uomo per sostituire Pepe Reina. Secondo la Gazzetta dello Sport, il Napoli sarebbe interessato ad acquistare Mattia Perin dal Genoa. Solo che ci sarebbe una sfida di mercato in corso con la Juventus, che cerca un dodicesimo di livello da piazzare accanto a Szczęsny in vista dell’addio di Buffon. Per il numero uno del Genoa, 26 anni da compiere a novembre, si parla anche della Roma in caso di addio di Alisson. Quindi, sfida a tre tra le big del calcio italiano.

La ricostruzione della Gazzetta parte da una dichiarazione di Enrico Preziosi, presidente del Genoa: «In Lega ho avuto modo di parlare con Marotta. Mi ha detto che vuole discutere del futuro di Perin. Il dodicesimo a Torino? Non so, è talmente forte che in quel caso sarebbe uno spreco. E fra l’altro c’è il Napoli che lo vuole e presto potrebbe partire la trattativa». Quindi, è sfida anche di opportunità: come spiega la rosea, la Juventus acquisterebbe Perin come riserva o al massimo co-titolare di Szczęsny, mentre se il Napoli decidesse di affondare il colpo lo farebbe per affidare al portiere di Latina il posto da titolare fisso, senza discussioni. La Gazzetta ne fa anche una questione di ambizione per la Nazionale, dato che Perin è in corsa con Donnarumma per il post-Buffon. Prezzo base d’asta: 13-­14 milioni. La sfida è aperta, di nuovo.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Francesco Sisto 13 maggio 2018, 4:33

    Mah,a me sto Perin non é che faccia morire..anzi

  2. giancarlo percuoco 13 maggio 2018, 0:54

    no, vi prego, finisce come l’altra volta:
    https://www.ilnapolista.it/2018/01/verdi-napoli-calciomercato/

  3. Più che la titolarità la differenza è l’ingaggio

  4. Diamo questi soldi a Leno che è forte. Stica di Perin…

  5. Ogni giorno si fa per il Napoli un nome diverso per il portiere. Credo che Perin sarebbe un ottimo acquisto! Non costa un’esagerazione, conosce bene il campionato, è (abbastanza) bravo con i piedi e secondo me è oggi il migliore portiere italiano

    • Francesco Sisto 13 maggio 2018, 4:36

      Con i oiedi Perin è una frana, fa belle parate di tanto in tanto, ma prende sempre goal stupidi.
      Io proverei a prendere Sportiello.

  6. Ormai è chiaro a tutti che il loro mercato italiano consiste nell’ostacolare o togliere agli altri. A prescindere dal giudizio sui singoli giocatori in questione.

  7. Leno ultimamente sembra involuto
    Rui Patricio costa troppo e c’è di mezzo Mendes che è un Raiola solo molto più potente
    Tra questi Perin non mi dispiacerebbe, forse.

    • Sono d’accordo, è un portiere atipico, piccoletto, reattivo (quante volte quest’anno abbiamo evocato la reattività…..) e con spiccata personalità. Sinceramente se l’investimento è non troppo alto sarebbe un’altro italiano in campo, libererebbe risorse per acquisti da fare “in asta” per la zona d’attacco.

  8. Sembra più una mossa di disturbo per far lievitare il prezzo del cartellino e dell’eventuale ingaggio.

Comments are closed.