La notte magica di Gabbiadini: l’uomo che ha salvato il Southampton

Al termine di una stagione complicata, Gabbiadini ritrova il gol – dopo due mesi e mezzo – e diventa l’eroe di Southampton.

La notte magica di Gabbiadini: l’uomo che ha salvato il Southampton

Rete da subentrato

Quattro minuti per un gol, da subentrato: dall’ingresso al 68esimo al 72esimo minuto, Manolo Gabbiadini si è trasformato nell’eroe stagionale del Southampton. L’ex attaccante del Napoli, su azione d’angolo, ha praticamente salvato la sua squadra dalla retrocessione. Una zampata da opportunista, una giocata lontana dal suo campionario di giocatore innamorato della conclusione sorprendente, delle traiettorie particolari. Per Gabbiadini, un trionfo di prime pagine: i Saints, ora, hanno tre punti di vantaggio sullo Swansea, proprio la squadra battuta ieri sera. Sotto, una compilation di titoli simili per Manolo. Si può intendere questa esplosione di gioia e popolarità come la ricompensa dopo una stagione vissuta ai margini della squadra di Pellegrino e poi di Mark Hughes.

Gabbiadini non segnava in Premier League dal 24 febbraio scorso, e non giocava da titolare dal 31 marzo, contro il West Ham. Tra l’altro, quella contro gli Hammers è anche l’unica presenza dall’inizio da gennaio 2018 ad oggi. Insomma, Manolo si è preso una succosa e suggestiva rivincita sul suo stesso destino, su un’avventura inglese iniziata benissimo e poi letteralmente sfiorita dal solito equivoco tattico sul ruolo di attaccante. Pellegrino e Hughes, successori di Claude Puel sulla panchina del Southampton, hanno utilizzato centravanti più fisici, più tipicamente inglesi. Poco spazio per Gabbiadini, poi l’exploit di ieri sera. Con festa personalizzata nello spogliatoio del postpartita.

Si era già parlato di un probabile ritorno in Italia, difficile pensare che questo gol abbia cambiato o possa cambiare qualcosa. Di certo, da ieri sera, Manolo non è passato invano per Southampton e quindi per le terre d’Albione. La sua avventura inglese non sarà da incorniciare (11 gol totali su 45 presenze, in una stagione e mezza), ma è impreziosita da un gol decisivo e da una notte magica, da eroe per la salvezza.

ilnapolista © riproduzione riservata