Vialli: «Il Napoli dovrà meritare lo scudetto vincendo a Torino, alla Juve hanno la cultura della vittoria»

Gianluca Vialli, ospite negli studi Sky, ha commentato il match tra Napoli e Roma: «Stasera sono cambiate tante cose, è una giornata decisiva per il futuro del campionato».

Vialli: «Il Napoli dovrà meritare lo scudetto vincendo a Torino, alla Juve hanno la cultura della vittoria»

Il commento a Sky

Gianluca Vialli, ospite negli studi Sky, ha commentato il match tra Napoli e Roma: «Stasera sono cambiate tante cose, è una giornata decisiva per il futuro del campionato. Napoli-Roma sembrava una partita di un altro campionato rispetto a Lazio-Juventus. La squadra di Di Francesco ha vinto la partita a centrocampo, poi bravissimi Allisson, Fazio e Dzeko. Adesso gli azzurri devono meritarsi lo scudetto andando a vincere a Torino. La Juve ha virtualmente recuperato la vetta della classifica. Del resto, il risultato è quel che conta e la Juve è la squadra più brava a gestire le pressioni. Inoltre può permettersi di non essere perfetta e vincere comunque le sue partite. Il bel gioco? Da questo dibattito mi chiamo fuori, perché è bello quel che è bello, è bello quel che piace. Può essere bello anche un intervento difensivo».

Vialli e la mentalità della Juventus: «Parliamo di una squadra che si è sempre rialzata, dopo ogni avversità. Ho vissuto quella squadra, quella mentalità, quella cultura fatta di tre cose fondamentali: umiltà, sacrifici e cattiveria agonistica. Sarebbe preoccupante un calo del Napoli dopo aver saputo del gol della Juventus, non credo ci sia questo dietro la sconfitta di stasera».

ilnapolista © riproduzione riservata