Hamsik chiude il cerchio perfetto della comunicazione: «Non possiamo permetterci partite così»

Le parole di Hamsik, sul suo sito ufficiale, dopo quelle di Sarri: «Napoli-Lipsia, non eravamo noi. Contro la Spal dobbiamo tornare al nostro gioco e alla serie vincente che stiamo facendo in Serie A».

Hamsik chiude il cerchio perfetto della comunicazione: «Non possiamo permetterci partite così»
Marek Hamsik (Ciambelli)

Le parole sul sito ufficiale di Marek

Il tecnico, ora il capitano. Il Napoli chiude il cerchio della comunicazione e, tramite Hamsik, mostra una perfetta unità di intenti. Anche nell’autocritica, dopo la pessima (ma programmata) serata vissuta in Europa League. Il commento di Marek, direttamente sul suo sito ufficiale: «Ci scusiamo con i nostri tifosi. Ieri sera non era il vero Napoli, che attualmente guida il campionato italiano. Non possiamo permetterci prestazioni come questa, non possiamo presentarci in questo modo in Europa. Nel campionato siamo competitivi, dobbiamo diventarlo anche competizioni europee. È un peccato che abbiamo subito il terzo alla fine. Vincere a Lipsia per 3-0 sarà molto difficile. Domenica c’è la Spal. Dobbiamo tornare al nostro gioco e alla serie vincente che stiamo facendo in Serie A».

Ecco, per Hamsik valgono le stesse parole che abbiamo utilizzato per Sarri (in questo pezzo). È quello che si deve dire, è quello che i media e il pubblico vogliono sentirsi dire. Il Napoli ha gestito perfettamente l’impegno europeo in relazione alla sua scelta, al suo all-in per il campionato. Anche dal punto di vista mediatico. Ora la Spal, «per tornare al nostro gioco e alla serie vincente che stiamo facendo in Serie A». Basterebbe questo, ma c’è anche la perla: «Ci scusiamo con i nostri tifosi». Perfetto.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. aristoteles logatto 16 febbraio 2018, 18:29

    Domanda semiseria (più seria che semi)alla redazione: l’allenatore parla di un napoli competitivo anche in Europa “con o senza di lui “ora il capitano “ribadisce”., domando e se fosse una stoccata di dritto ed un rovescio alla società?

Comments are closed.