De Nicola (medico Napoli): «Milik è pronto, ma non dal punto di vista mentale»

L’intervista di Alfonso De Nicola, medico del Napoli, a Radio Punto Zero: «Ghoulam? Ci hanno spiegato che i due infortuni non sono correlati».

De Nicola (medico Napoli): «Milik è pronto, ma non dal punto di vista mentale»

L’intervista a Radio Punto Zero

Alfonso De Nicola, medico della Ssc Napoli, è intervenuto in diretta a Radio Punto Zero. Oggetto della sua intervista, la condizione di Milik e il secondo, durissimo infortunio di Ghoulam. «Credo che Milik sia pronto già da un po’ – spiega De Nicola -. Il problema è che essere pronti dal punto di vista fisico non equivale ad esserlo mentalmente, o moralmente. Un recupero troppo veloce per lui? Dopo il primo crociato si è rotto il secondo, ma da esperto vi dico che non è così».

Ghoulam: «Anche per il professor Mariani l’incidente alla rotula non ha nulla a che vedere con la rottura dei legamenti e il successivo decorso post-operatorio. Noi cerchiamo sempre di capire quale possa essere il ruolo della ricerca, e da questo punto di vista siamo aperti a tutto. Piuttosto dire che sia colpa mia, invito i critici a farmi capire come si fa ad evitare un’altra volta».

ilnapolista © riproduzione riservata