Napoli, il romanzo dell’esterno offensivo: si aspetta una risposta da Verdi, ma ecco gli agenti di Deulofeu

Napoli, il mercato sui giornali di questa mattina: Verdi è in vacanza a Dubai, al suo ritorno dirà sì o no a Giuntoli. Che, intanto, si tutela parlando con l’entourage dello spagnolo.

Napoli, il romanzo dell’esterno offensivo: si aspetta una risposta da Verdi, ma ecco gli agenti di Deulofeu

Rassegna stampa

La margherita del Napoli, intesa come fiore e non come pizza, non ha molti petali. Nel senso: il Napoli può sfogliare per poco tempo, ha bisogno di un esterno offensivo e i nomi rimasti sono quelli ormai famosi, celebri. Ovvero: Simone Verdi e Gerard Deulofeu. Con priorità per il primo, almeno stando a quanto riportato dai quotidiani sportivi. Come la Gazzetta, che spiega come il fantasista del Bologna sia in vacanza a Dubai. Ma anche come il suo ritorno, tra pochi giorni, sarà decisivo per la conclusione dell’operazione.

Leggiamo, e spieghiamo: «In pratica, ci sarà da decidere, da dare una risposta al Napoli che ha già raggiunto l’accordo col Bologna: 20 milioni più alcuni bonus. Serve soltanto il suo sì, dopodiché
tutte le ipotesi di questi giorni verranno cancellate in un lampo». Ci sono dei timori, però. Questi: «Simone Verdi non ha nulla contro Napoli. Il discorso è soltanto di natura tecnica, perché il ragazzo è lanciato, vive un momento magico, fin qui ha giocato tutte le gare di campionato, segnando anche 6 reti. Ed è questa continuità che non vuole perdere. L’allenatore napoletano ne ha esaltato le qualità, ma non gli ha potuto garantire nulla, anche perché il suo progetto tecnico, specialmente per l’attacco, prevede pochissime varianti: Callejon, Mertens e Insigne sono inamovibili nei suoi schemi. Dunque potrebbe esserci il rischio che l’attaccante del Bologna debba rinunciare al suo posto di titolare e aspettare il suo turno in panchina, semmai dovesse scegliere Napoli».

Giuntoli si tutela

Il racconto della posizione di Verdi è similare su tutti i giornali. Anche il Corriere dello Sport riporta più o meno la stessa storia, ma ci aggiunge un dettaglio importante. Cristiano Giuntoli, ds del Napoli, avrebbe infatti già programmato un incontro con gli agenti di Gerard Deulofeu. Il catalano, di proprietà del Barcellona, rappresenta l’alternativa a Verdi. C’è la notizia di questo incontro anche sul Corriere della Sera, che mette l’ex Milan ed Everton nel mirino dell’Inter. La storia, però, è nota: i nerazzurri vorrebbero Deulofeu in prestito, non possono esporsi con gli investimenti, mentre il Napoli sarebbe disposto a rilevare subito l’intero cartellino. A titolo definitivo. Costo dell’affare: tra i 15 e i 20 milioni. Deulofeu preferirebbe ritornare a Milano, ma la situazione dell’Inter costringe Ausilio e Sabatini a virare su Rafinha, altro esubero in casa azulgrana.

Ultime notizie sparse: già praticamente conclusi i rinnovi per Allan e Chiriches, fino al 2022 (Sportitalia); intanto, potrebbe essere ridiscussa la clausola di Dries Mertens (Gazzetta dello Sport). Prima l’esterno, però. La margherita e il tempo che passa, le vacanze a Dubai e un calciatore da prendere subito. Vediamo come andrà.

ilnapolista © riproduzione riservata