Youth League, Napoli-Manchester City 3-5: dominio inglese, poi l’orgoglio Napoli

La sconfitta, netta nel gioco, è stata mitigata nel punteggio da una ripresa di grande cuore. Segnano Esposito, Scarf e Zerbin, Napoli ancora vivo in Youth League.

Youth League, Napoli-Manchester City 3-5: dominio inglese, poi l’orgoglio Napoli
Foto Ssc Napoli

Dopo un primo tempo horror

Finisce con la vittoria del Manchester City, e questa non è una grande notizia. Soprattutto dopo il primo tempo (qui il resoconto dettagliato), terminato addirittura con i giovani inglesi avanti di cinque reti. Nella ripresa, reazione d’orgoglio di un Napoli confusionario, ma troppo lontano dal City per preparazione fisica e per organizzazione tattica. Le tre reti degli azzurrini, nei secondi 45′ di gioco, sono firmate da Esposito, ScarfZerbin. Bella la terza rete, una splendida conclusione al volo su cross proveniente dalla sinistra. Da segnalare la prestazione di Scarf, davvero un ottimo prospetto. Oggi è spento, invece, il baby fenomeno Gaetano, che aveva segnato la vittoria contro il Bologna con un gol e un assist.

Dal punto di vista tattico, il Youth City è speculare a quello dei grandi guidato da Guardiola:  3-2-2-3 in fase offensiva, 4-3-2-1 in fase di copertura. Calma, precisione, occupazione del campo. Il Napoli risponde con un 4-3-3 sbilanciato, che prova a trasformarsi in 4-5-1 nei periodi difensivi. Le prestazioni dei singoli e quindi il rendimento di squadra sono comunque molto diversi. In realtà, come scritto sopra, la reazione finale è di puro orgoglio. I giovani inglesi sembrano possedere gli strumenti giusti per gestire partite importanti anche dal punto di vista mentale. Anche per questo, in realtà le tre reti nel secondo tempo non riescono a fornire la sensazione che la partita sia davvero riaperta. In ogni caso, è un punto di (ri)partenza per il futuro del Napoli Primavera, in campionato come in Youth League.

Per effetto di questo risultato, azzurrini ancora in corsa per la qualificazione. Il pareggio per 1-1 tra Shakhtar e Feyenoord formula una classifica che dice City 12, Feyenoord 5, Napoli 4, Shakhtar 3. La squadra di Beoni è attesa dal match casalingo con gli ucraini e poi dalla trasferta in Olanda. Tutto è ancora possibile.

ilnapolista © riproduzione riservata