Maradona cittadino onorario: «Nessun popolo mi ha amato come quello napoletano»

La consegna della pergamena a Maradona, a Palazzo San Giacomo. De Magistris: «Le polemiche si dissolvono, Diego ha fatto i sognare i napoletani».

Maradona cittadino onorario: «Nessun popolo mi ha amato come quello napoletano»
Foto tratta da ilmattino

La consegna della pergamena

Diego Armando Maradona è ufficialmente cittadino onorario di Napoli. La consegna della pergamena è avvenuta a Palazzo San Giacomo, l’ex fuoriclasse argentino ha ricevuto la pergamena dalle mani del primo cittadino De Magistris e l’ha subito baciata. Il primo a prendere la parola è stato il sindaco: «Condivido le parole dette ieri da Diego: è napoletano da sempre. Oggi la sostanza si unisce alla forma. Diego ha fatto i sognare i napoletani, poi ha trasformato i sogni in realtà. Per questo merita questo riconoscimento, e le polemiche si dissolvono. Adesso sarai ufficialmente un cittadino napoletano, Diego, tu che sei il calciatore più grande di tutti i tempi».

Le dichiarazioni di Maradona: «In realtà io sono cittadino di Napoli fin dal primo momento che sono arrivato in città. Ringrazio il sindaco De Magistris per avermi coinvolto in tutto questo; io vado in giro per il mondo ma vedo sempre gli omaggi che Napoli mi riserva. Nessun popolo mi ha amato come voi. Grazie anche a quelli che non volevano che io diventassi cittadino napoletano, perché così si dimostra che questa è una democrazia e possiamo parlare di tutto». La giornata continuerà ora con lo spettacolo in Piazza Plebiscito.

ilnapolista © riproduzione riservata