Salah al Liverpool per 45 milioni, martedì le visite mediche

Il trasferimento di Salah spiega che tutti i club italiani, a turno, cedono i loro migliori calciatori. Quest’anno pare che non tocchi proprio al Napoli.

Salah al Liverpool per 45 milioni, martedì le visite mediche

Come e dove va il mercato

Mohamed Salah lascerà la Roma e l’Italia. La notizia bomba di queste ultime ore racconta del passaggio al Liverpool del calciatore egiziano per 45 milioni di euro. Addirittura già fissate le visite mediche, per martedì in Inghilterra. Lo scrive l’Ansa, che raramente riporta di movimenti non verificati per quanto riguarda il mercato calcistico.

Come dire: al di là dell’infinita questione sui “campioni che lasciano l’Italia”, va sottolineata la tendenza alla cessione di tutte le big del nostro calcio. A turno, vendono tutte. La Juventus con Pogba (e forse Dani Alves quest’anno); la Roma con Pjanic (e ora Salah); l’Inter, che dovrà piazzare Perisic e si è salvata dal Fair Play finanziario solo perché non qualificata all’Europa League; il Milan, con Donnarumma che non rinnova. Insomma, tutte come il Napoli con Higuain o giù di lì.

Solo che quest’anno il Napoli sembra non voler cedere. E sembra riuscire a mantenere tutti i migliori, che hanno rinnovato uno per uno i loro contratti. Insigne, Mertens, Hamsik, Koulibaly. I più giovani, i più appetiti dai top club. Anche Zielinski e Hysaj dovrebbero rimanere, o al massimo hanno delle clausole rescissorie altissime. Mentre Salah va al Liverpool, anche lui per pareggiare i conti del FPF. Il mercato va a così, e in questa estate di presunto “immobilismo napoletano” tutto va come voleva il pubblico azzurro. I migliori che restano, innanzitutto. Mentre gli altri vendono. Ci pare già una gran cosa.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. la cessione di salah per la roma è grave anche se 45 milioni sono tanti soldi. e non dite che nel modulo di di francesco salah non sarebbe stato un punto fermo.

  2. Domenico Spinella 18 giugno 2017, 20:33

    La Juve se vende Dani Alves fa un affare, anche perché ha 34 anni.

    • amadeo gardoni 18 giugno 2017, 23:30

      Non diciamo fesserie. Alves e’ un grandissimo campione che avrebbe potuto fare la differenza alla Juve per un altro anno, ed e’ una grossa perdita. La plusvalenza sarebbe di soli 5 milioni. Pare che vada via anche Sandro, quindi avranno ambedue le fasce da rifare. Certo, arriveranno rinforzi, ma lo sfare e rifare la squadra tutti gli anni potrebbe portare scompensi che il Napoli e’ in una posizione unica per sfruttare.

Comments are closed.