La caccia al tesoro per scoprire la città con l’Archivio Storico del Banco di Napoli

Oggi iniziativa gratuita per giocare con la storia nel cuore del centro storico di Napoli. Organizzata da ilCartastorie in collaborazione con MappiNa

La caccia al tesoro per scoprire la città con l’Archivio Storico del Banco di Napoli

Domani

Oggi, sabato 10 giugno, appuntamento a ilCartastorie | Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli (via dei Tribunali, 214) per la “Caccia al tesoro del banco”. Un’iniziativa originale e gratuita per giocare con la storia nel cuore del centro storico di Napoli.

La caccia rientra tra le attività di valorizzazione delle scritture de ilCartastorie ed è organizzata in collaborazione con MappiNa – mappa alternativa delle città.

MappiNa, progetto che lavora alla costruzione di una Mappa Alternativa delle città, intercettando la varietà dei linguaggi di espressione cittadina, ha colto anche questa volta la sfida di “consegnare” la città e la sua storia ai cittadini. Nato a Napoli, il progetto si rivolge ad abitanti, studenti, operatori in campo culturale e a tutti coloro che catturano – attraverso foto, video e testi su una mappa – l’esperienza quotidiana nelle città.

Un gioco a premi

Obiettivo della “Caccia al tesoro del banco”, infatti, è portare il più grande archivio storico bancario del mondo in città e la città nell’Archivio che la racconta. Un gioco a premi per (ri)scoprire l’incredibile mondo delle storie racchiuse nelle causali degli antichi assegni che vengono utilizzate come indizi che rimandano ad alcune tappe e diventano guida narrativa della città.

Per i pochi che ancora non lo conoscono, IlCartastorie | Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli nasce da un’idea della Fondazione Banco di Napoli che gestisce, tutela e promuove l’Archivio Storico della Fondazione, per valorizzare l’enorme patrimonio di storie e di personaggi custodito nelle scritture degli antichi banchi pubblici napoletani. Circa ottanta chilometri di scaffalature contengono diciassette milioni di nomi, centinaia di migliaia di pagamenti e dettagliate causali che ricostruiscono un affresco vivo di Napoli e di tutto il Mezzogiorno, dal 1573 sino ai giorni nostri. Un tesoro di memorie lungo 450 anni.

Prevista una visita speciale all’Archivio

Il museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli intende dare valore ai contenuti ed alle ricerche realizzate nell’Archivio e diffondere cultura e conoscenze mediante la narrazione di storie. Storie che vengono veicolate attraverso i canali di comunicazione per un’esperienza di meraviglia e stupore.

Si potrà partecipare alla Caccia singolarmente o in gruppi, basta possedere uno smartphone o un tablet connessi a internet e dotati di lettore QR code, scaricare l’app PassAPPress (per iOs e Android) e attivare il GPS. Sullo schermo comparirà una mappa – su cui progressivamente saranno indicate le missioni compiute raggiungendo le tappe – che fungerà da cartina del centro storico napoletano.

Il percorso avrà come inizio e fine proprio nella sede dell’Archivio Storico del Banco di Napoli che sarà naturalmente protagonista di una visita speciale dopo la caccia al tesoro.

Ulteriori informazioni sul sito: http://cacciaaltesorodelbanco.eventbrite.it/

 

Fabrizio Barbato ilnapolista © riproduzione riservata