ilNapolista

Strootman, due giornate di squalifica con la prova tv

L’olandese salterà sia Milan-Roma sia Roma-Juventus. La simulazione nel derby è stata considerata una condotta gravemente antisportiva

Strootman, due giornate di squalifica con la prova tv

Condotta gravemente antisportiva

Costa cara a Kevin Strootman la simulazione nel derby Roma-Lazio che ha fruttato alla squadra di Spalletti l’inutile rigore trasformato da De Rossi. La Roma ha perso 3-1 e l’olandese, grazie alla prova tv, è stato squalificato per due giornate per simulazione. Salterà quindi Milan-Roma e Roma-Juventus. Ecco cosa scrive il giudice sportivo:

considerato che il calciatore Strootman, dopo aver spostato lateralmente con il piede il pallone di giuoco, ha effettuato una torsione innaturale con relativa caduta a terra che in alcun modo può ricondursi al tentativo di intervento del calciatore della So. Lazio Wallace, con la conseguenza che risultano pienamente integrati i presupposti per l’applicazione dell’art. 35, 1.3, CGS, trattandosi di condotta gravemente antisportiva, evidentemente non percepita dall’Arbitro, ed in particolare una evidente simulazione da cui è scaturita l’assegnazione di un calcio di rigore, punibile ai sensi della medesima disposizione.

ilnapolista © riproduzione riservata