Il poker d’assi non basta per la Champions: Sampdoria-Napoli 2-4

Il gol di Perotti toglie la Champions al Napoli. Segnano i quattro moschettieri (Mertens, Insigne, Hamsik e Callejon), ma in Champions ci va la Roma.

Il poker d’assi non basta per la Champions: Sampdoria-Napoli 2-4

Sampdoria-Napoli 2-4, segnano Mertens, Insigne, Hamsik e Callejon. Quagliarella e Alvarez per i blucerchiati. La Roma batte 3-2 il Genoa, giallorossi secondi e in Champions.

Il primo tempo

Il solito Napoli, la solita Sampdoria. È una bella partita, la squadra di casa gioca e fatalmente fa giocare. Il Napoli presenta un Hamsik in difficoltà, soprattutto negli appoggi apparentemente più semplici. Botta e risposta di pressing a centrocampo, difese alte e tante mezze occasioni. Il Napoli va vicino al gol soprattutto con Insigne (al volo) e Callejon (su cross di Mertens); la squadra di Giampaolo insidia Reina due volte con Bruno Fernandes. A fare la differenza, però, è la qualità. La qualità di Mertens, che su un disimpegno superficiale di Regini pesca Puggioni fuori dai pali: destro di prima, palla in rete. La qualità di Insigne, che si inventa l’upgrade del tiraggiro: il tiraggiro a palombella, che muore nel sette dopo una splendida traiettoria a rientrare. È 0-2, è un Napoli che fa il suo dovere. Hamsik prova a riscattarsi con un pallonetto alla Maradona, da centrocampo. Palla fuori di poco. Il primo tempo finisce così.

La ripresa

È il replay di Napoli-Fiorentina. Il Napoli comincia benissimo, stessa tensione tattica e il campo tenuto perfettamente. Il gol arriva con Hamsik, che ribatte di testa in rete un assist di Callejon. Pochi secondi dopo il blackout difensivo di Chiriches, che si lascia passare la palla accanto ai piedi. Quagliarella la sfiora con la suola, segna, non esulta. La squadra di Sarri si sveglia subito, riprende a macinare gioco. Il tiro al volo di Callejon chiude il risultato. Ci si collega all’Olimpico. Per Roma-Genoa. Al 90esimo arriva il gol di Perotti. Un peccato, ma a questa squadra vanno fatti solo tanti applausi.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. percepisco una qual soddisfazione nel sottolineare che in champions ci va la roma………
    pazienza, ci vuole pazienza.
    orgoglioso di questa squadra che si muove come un orologio svizzero con meccanismo rattrapante.

  2. Enrico Pessina 28 maggio 2017, 20:04

    Ennesima partita bellissima contro una Samp tignosa.
    Peccato per lo scippo del secondo posto.

Comments are closed.