La Juventus domina così (in Italia) perché aiutata dagli arbitri

Non avrò cultura della sconfitta, ma a Barcellona e Real Madrid – pur sei aiutati – viene riconosciuta una superiorità sul campo. Alla Juventus no

La Juventus domina così (in Italia) perché aiutata dagli arbitri
Il rigore molto contestato al 95esimo di Juventus-Milan (tratto dalla moviola della Gazzetta)

Il tweet di Varriale

La cultura della sconfitta. Bisogna sapere perdere. Imparare dagli errori. “Tifoso obiettivo” è un ossimoro ma è necessario uno sforzo per riconoscere i meriti dell’avversario. Potrei continuare per molte righe ma penso che il concetto sia chiaro. Si inizia dalle scuole calcio e si dovrebbe proseguire fino ai massimi livelli. Ma in Italia il problema c’è. Solo dopo un tweet di Enrico Varriale, finalmente, qualcuno inizia a fare delle ammissioni: “O sono tutti matti calcio italiano ha un grosso problema”. Inter, Napoli, Milan, escono sconfitti tra mille polemiche dallo Stadium”. Appena ieri, rigore al 97’ minuto per la Juventus, dubbio secondo quasi tutti e il “quasi” è praticamente attribuibile ai soli tifosi bianconeri, la partita finisce 2 a 1 in favore dei padroni di casa.

Al Barcellona si riconosce superiorità, pur se aiutato

La Juve ha una valanga di punti di distacco dalla seconda (Roma) e dalla terza (Napoli). Allora parliamo del Bayern Monaco e del Barcellona. Stravincono, mortificando l’avversario. Ma nessuno protesta. Perché? Gli spagnoli hanno battuto i francesi per 6 a 1, superando il turno. Provo ad essere obiettivo: i catalani sono la squadra che avuto assegnato il più alto numero di rigori in Champions e, nel corso della partita, due penalty dubbi per il Psg non sono stati concessi, due altrettanto dubbi per i blaugrana, invece sì. D’accordo, ma ci sono alcuni aspetti da considerare: il Barcellona ha disputato un numero elevatissimo di partite in Coppa Campioni, ha un gioco votato all’attacco e quindi è naturale che si veda assegnare molti calci di rigore. Inoltre, se vinci 6 a 1, seppur con qualche episodio dubbio, è evidente che sei più forte dell’avversario.

Il Real Madrid è superiore

[videoInread]

Parto da questo per un altro paragone: la sconfitta del Napoli con la Juventus e quella contro il Real Madrid. Milioni di proteste per il match allo Stadium, riconoscimenti di superiorità ai blancos. “Se Mertens avesse segnato il secondo gol a Madrid, se a Napoli non avesse colpito il palo, se qualcuno avesse marcato meglio Sergio Ramos….” (che a mio parere è immarcabile, con 70 gol segnati di cui 50 di testa, ed è un difensore centrale altissimo): sì, d’accordo, nell’analisi della sconfitta con la squadra di CR7 si sono dette tante cose ma un parere prevale su tutti: il Real Madrid è più forte del Napoli e ha meritato il passaggio ai quarti di finale.

La Juventus no

Per la Juventus, questa considerazione non la ritrovo, in giro sul web e nemmeno sui giornali e manco al bar dei tifosi. Hanno sicuramente una rosa un po’ più competitiva delle altre squadre italiane, tanta cazzimma (senza virgolette perché ormai il termine è stato sdoganato) e bravura dell’allenatore nei cambi. Ma, francamente, non mi sembra affatto una squadra da meritare un distacco simile dalla seconda e dalla terza. Ci sono tanti, molto più attenti del sottoscritto, nello stilare la lista degli episodi dubbi risolti sempre in favore della Juventus. A occhio, “a sentimento”, almeno sette-otto punti dei bianconeri sono assolutamente fuori luogo, completamente immeritati.

Non le riconosco questa superiorità

Non vedo nella Juve quella superiorità che invece riconosco al Barcellona, al Real Madrid, al Bayern Monaco, anche al Psg. In tanti sono contrari, ma la moviola in campo, la prova tv immediata porrebbero un limite a queste polemiche. Indovinate un po’ chi è contrario? Ricordo a me stesso che nell’unico campionato in cui ci fu il sorteggio integrale degli arbitri, Il Verona vinse lo scudetto. Esperimento mai più ripetuto. Vorrei far notare ad un potenziale tifoso della Juve che non ho parlato di: sentenza, retrocessioni in B, condanne per Moggi-Bettega-Giraduo, rapporti dell’attuale dirigenza con la malavita su cui si sta indagando. Parlo di campo.

Cari nemici della Juventus, mi dispiace: a mio modestissimo avviso non siete così invincibili come si vuole far credere. Siete soltanto costantemente aiutati dagli arbitri e dal “sistema”. Forza Napoli, sempre, pur avendo vinto soltanto due scudetti sudati col sangue a fronte delle tante stelle pezzottate che avete sulla maglia.

ilnapolista © riproduzione riservata
  1. Caro Giuseppe Pedersoli,

    Tu riconosci la superiorità di Barcellona e Real perchè, nella tua (rispettabilissima, come le opinioni di ciascuno) idea di calcio, il dominio del gioco è quello offensivo.
    Loro praticano un bel gioco offensivo, quindi dominano, quindi sono superiori a me.

    La Juve non ha il gioco offensivo del Real o del Barcellona, ma nemmeno del Napoli (che gioca forse il miglior calcio offensivo d’Italia).
    In base alla tua idea di calcio, la conclusione logica è che la Juve non è così dominante, dato che, per te, non gioca così bene.

    Ma mi permetto di dissentire dalla tua idea, che pure rispetto.
    “Giocare bene” e “dominare” non significa solo fare un buon calcio offensivo.
    Se fosse solo quello, allora il Napoli avrebbe davvero il miglior gioco d’Italia e uno dei migliori d’Europa. Da avversario, ma amante di calcio, è sublime vedere le trame offensive e i tagli degli esterni del Napoli. Sul serio.
    Come pure è bello per un amante di calcio ammirare un calciatore come Hamsik. Ad averne di centrocampisti con quell’intelligenza tattica.

    Ma non basta quello per dire che “giochi bene”.
    Il calcio è fatto di fase offensiva, certo, ma anche di fase difensiva, di pressing, di gestione delle transizioni.
    Questo è il calcio.
    E in questo la Juve è assolutamente dominante. Se lo si nega, allora, delle due l’una: o non si capisce nulla di calcio (ma non mi sembra il tuo caso Giuseppe), oppure il tifo e il comprensibile odio calcistico obnubilano il nostro giudizio.

    Allo stesso modo, il Barcellona è una squadra formidabile, che può vincere la partita in qualunque momento con l’invenzione di uno dei suoi campioni.
    Ma non è una squadra che domina. Basta vedere un paio di sue partite per capirlo.
    Il Real, idem. Basta vedere il doppio confronto col Napoli, dove ha vinto senza dominare.
    Il Bayern al suo apice era una squadra ingiocabile, che dominava.
    Il miglior Barcellona di Guardiola dominava.

    Tu, giustamente, fai un sillogismo.
    Chi domina il gioco vince. La Juve non domina il gioco. Quindi se vince è per l’aiuto arbitrale.
    Tuttavia il tuo è un “falso” sillogismo, poichè parte dalla premessa per cui giocare bene = attaccare bene.
    Tale premessa è sbagliata, quindi il tuo ragionamento (a mio modesto avviso) cade.

    La Juve non è una squadra imbattibile o ingiocabile, per carità.
    In europa ci sono almeno 3-4 squadre superiori sotto ogni aspetto.
    Però in Italia è assolutamente dominante, anche se non ha il miglior impianto offensivo. Proprio perchè quello è solo uno degli aspetti del gioco.

    I miei due centesimi 😉

  2. Ramos e’ alto “solo” 183cm, non e’ altissimo per nulla, ma ha una elevazione e scelta di tempo eccezionale

  3. Giggino, occhio: Pedersoli vuole candidarsi sindaco di Napoli.

  4. RossoVeneziano 11 marzo 2017, 17:32

    Non hai cultura in generale, non solo della sconfitta. Un piacere continuare ad umiliarvi, napoletani.

  5. condivido totalmente l’articolo. quello che non vuole capire la cupola è che hanno quasi ammazzato il calcio.

    l’aiutino arriva ormai da anni ogni volta che serve, non si bilancia alla fine della stagione, non si bilancia mai. e soprattutto dei campionati che potrebbero essere riaperti vengono tenuti chiusi e con scientifiche distanze di sicurezza. è una cosa noiosa ormai anche per molti tifosi juventini.

    francamente l’ultimo rube-napoli per me è stato quasi il colpo di grazia, viene da dire “che giochiamo a fare”, “che tifiamo a fare”, “facciamo giocare la primavera”… secondo me questo campionato se lo possono giocare anche da soli. farei carte false per cambiare federazione, per iscriverci alla liga.

  6. Gino Di Costanzo Pitture 11 marzo 2017, 16:09

    Il calcio professionistico è questione economico-politica, lo sport proprio non c’entra nulla. In Italia è un po’ peggio che altrove… ma paradisi non esistono: è solo business. Togliere il sostegno economico a questo mondo da parte di chi segue il calcio: abbonamenti pay-tv, scommesse, stadio… boicottare tutto. Qualcosina cambierebbe pur di ripristinare i vecchi profitti, i tifosi che si sentono traditi sono centinaia di migliaia in tutta Italia… Lo so che è utopia, meglio spenderci i soldi e continuare a subire e lamentarsi, come per tutto il resto (che è molto più importante del calcio).

  7. mr. Catenaccio 11 marzo 2017, 15:32

    scommettiamo che quanto prima arriva una decisione a danno dei gobbi?

    • Federico Belli 11 marzo 2017, 20:04

      Scommettiamo che è gia arrivata e nessuno si strappato i capelli?

      • Scommettiamo che stai sempre da queste parti? Naaaaa, manco la quotano questa.

    • Comicità alla Alessandro Siani o Made in Sud. Puoi fare di meglio

  8. giancarlo percuoco 11 marzo 2017, 15:30

    alla juve viene sistematicamente evitato di avere “pensieri”. che si concentrino sulla Champions, che in campionato, al minimo accenno di difficoltà, interviene il mutuo soccorso.

    • mr. Catenaccio 11 marzo 2017, 15:35

      sottoscrivo.

    • Antonio Chiacchio 11 marzo 2017, 20:42

      approvo, ratifico e sottoscrivo…….

    • All’andata gol annullato a Pjanic. Ieri rigore solare su Dybala, gol di Bacca in fuorigioco e Pasalic graziato dell’espulsione…
      Ma quando arriva la VAR?

      • Caro il mio biscottone Galbusera (nomen omen), la questione non sta sui rigori non avuti e poi concessi, altrimenti si andrebbe nella compensazione, che è peggio. Il problema risiede nel caso “fortuito” che, guarda caso, interviene sempre con una scientificità sospetta. Ti spiego. La partita, 30 secondi dopo lo scadere del recupero concesso, vede assegnare un rigore quantomeno generoso e, un pareggio (il secondo consecutivo) che potenzialmente potrebbe portare la seconda a -6, con trasferte da giocare in casa della seconda e della terza attuali, trasforma il vantaggio a +11che tradotto vuol dire: anche perdendo le due trasferte (che non è scontato perché vi riconosco la forza) sarete irraggiungibili.
        È questa la verità vera. Puoi far finta di ignorarla e dire altro, ma in cuor tuo sai che non puoi goderti uno solo dei tuoi successi.

        • Capitan Haddock 12 marzo 2017, 6:45

          Forse hai ragione…. epperó il rigore c’era ed il tempo di gioco non era ancora scaduto, quindi fammi pensare… no, hai torto.
          La verità vera è un’altra ed è che ci sono squadre e società più forti della tua. Che ti piace pensare che vincano per via di fantomatici complotti perché è assai consolatorio. Che al tuo presidente piace fartelo pensare perché altrimenti dovrebbe metterci dei soldi che non ha, mentre così riesce a tenere insieme i benefici extra calcistici di fare il presidente e la salute del suo portafoglio. Che io personalmente mi godo eccome i successi della Juventus, ma pacatamente, e mi dispiaccio per gli insuccessi, ma senza fare n’è un dramma. Credo, in tutta onestà, di stare meglio di te.

        • Ho letto fino a “sempre”.

        • Il rigore c’è ed è assegnato al 94’20”. Per questo si va a +11 e si diventa irraggiungibili. Devi fartene una ragione, mi dispiace.

  9. Capitan Haddock 11 marzo 2017, 14:41

    Cosa avresti fatto ieri con la moviola in campo? Il rigore lo assegnavi o no? Il gol di Bacca? Il fallo di mano sempre di Bacca? Il presunto rigore su Dybala?
    Sei sicuro che saresti stato d’accordo con le eventuali decisioni, in quel caso?

    • Il bamboccio lo state crescendo proprio bene. Grande il nomignolo che gli ha dato ieri un frequentatore del blog Paulo Klaus Dybiasi. Vincerebbe l’oro olimpico in tutte le discipline dei tuffi. Facci caso.

      • Capitan Haddock 12 marzo 2017, 6:32

        Ho capito. Il presunto rigore non lo assegnavi, a differenza di altri che invece lo avrebbero assegnato.
        E il rigore lo assegnavi o no? Il gol di Bacca? Il fallo di mano sempre di Bacca?

  10. Assolutamente d’accordo Giuseppe! Ma a botta di aiuti, successi in patria, soldi e premi Champions, questi la grande squadra se la stanno costruendo anno dopo anno (vedi capacità di sborsare 90 milioni per l acquisto di un unico giocatore). Sono riusciti anche a darsi nominare la Christillin nel consiglio UEFA.. La mia paura è che andando avanti così anno dopo anno questi aumenteranno anche il loro effettivo valore e dunque a vincere anche ‘meritatamente’, iniziando ad essere vincenti anche fuori dalla patria (minuscola voluta)

    • Portando all’estero (di preciso dove pago niente o quasi di tasse) i possedimenti di famiglia, non credo che per sborsare 90 milioni abbiano bisogno di premi Champion. Basta guardare nel borsellino.

  11. Jean Paul Sartre 11 marzo 2017, 13:56

    Raramente ho letto uno scritto più strampalato.

    1) La Juve solo 6 giorni fa si è vista negare due rigori solari. Questo Pedersoli aveva la TV rotta? Può darsi.
    2) Nella partita di andata contro il Milan è stato annullato un gol regolare a Pjanic. TV sempre rotta? Può darsi.
    3) nel primo tempo di ieri abbiamo visto un rigore negato a Dybala e un gol in fuorigioco di Bacca. TV ancora rotta? Può ​darsi.
    Il rigore della Juve è stato visto da Sky, da Sconcerti e da altri opinionisti non juventini. E infatti è netto. Tra l’altro quello di ieri era solo il terzo ricevuto dalla Juve in campionato. Un po’ pochi per una squadra aiutatissima dagli arbitri.
    4) Bayern, Real e Barcellona sono costantemente sotto accusa nei rispettivi campionati, per via degli arbitri. Ma questo Pedersoli non lo sa, forse perché legge solo Il mattino.
    5) Il simpatico Pedersoli fa bene a non parlare di Moggi, considerato che è l’artefice degli ultimi e lontanissimi titoli importanti vinti dal Napoli.

    Detto questo, non riesco a spiegarmi come il Napolista possa passare da articoli profondi e interessanti come quelli di Gallo e Raniero Virg. a simili accozzaglie di luoghi comuni 🙂

    • Federico Belli 11 marzo 2017, 19:36

      Invece la risposta è facilissima:lasciano scrivere quello che questi quattro frustrati vogliono leggere.

      • GiovannI Calabrese 11 marzo 2017, 20:29

        Stessa scuola dell’esimio filosofo francese qua sopra…
        277 commenti in Disqus. Due o tre da qualche altra parte, il resto tutti qui.
        Eppure la Juve ha vinto 20 volte gli scudetti che ha vinto il Napoli e non parliamo del resto… Sottolineate in tutte le salse che i vostri competitor sono altri, in Italia, in Europa e nell’intero mondo. però… però state sempre e solo qua !
        Ma cos’è che vi da fastidio ? Non riuscite a dimostrare neppure a voi stessi di essere davvero superiori come dite di essere ? State qua a precisare, rintuzzare, insultare – li ho letti i tuoi commenti, amico caro -.
        Che tristezza… ripigliatevi da questa ossessione…

        • Puoi contare anche i miei? Voglio un report giornaliero, grazie.

          • GiovannI Calabrese 11 marzo 2017, 22:12

            E ne hai fatto solo 6 di commenti… tutti qua ovviamente come ogni buon juventino devoto al napoli e ai Napolisti… (e quanti ce ne stanno, spuntano come i funghi, ci deve essere un virus).
            Comunque il report te lo faccio ora, subito, e valido nei saecula saeculorum, sarai sempre qua, sempre più ossessionato dalla necessità di definire te stesso solo “contro” qualcuno visto che, come tutti i tuoi amichetti, sei incapace di bastare a te stesso….

          • Ok. Ma il gol di Pjanic in Milan-Juve era regolare?

          • GiovannI Calabrese 11 marzo 2017, 22:43

            Sai quanto me ne importa ? ‘Ste domande valle a fare su Juventibus o su Rossonerosémper, quello è il posto loro dedicato…
            Oooops… dimenticavo l’ossessione Napolista…
            Tra un po’ posterai qui sul Napolista una domanda del tipo: “Ma è meglio la Seredova o Ilaria d’Amico ?”

          • Dunque, questo sito si chiama “Il Napolista” ma questo articolo (come molti altri) parla di Juventus. E la partita non era contro il Napoli.
            Quindi l’ossessionato sarei io. Interessante teoria…

          • GiovannI Calabrese 11 marzo 2017, 23:37

            Giochiamo a non capirci.
            Questo articolo parla di Juventus, vero, ma molti siti e molti giornali parlano in questi giorni di Juventus, in bene o in male, difendendo o attaccando. E a me non mi frega niente di chi abbia torto e chi ragione…
            So che non te ne sei accorto, ma, pensa un po’, il clima è cosi caldo che “pare” che addirittura i calciatori del Milan, alla file di Milan-Juve abbiano spaccato lo spogliatoio per rabbia – immagina, en passant, come avrebbe titolato “il Giornale” se l’avessero fatto quelli del Napoli, invece tutto tace…
            Questo portale fa spesso articoli sulla Juve, vero anche questo, qualche volta in modo critico, ma sempre con una consapevolezza di fondo, vale dire che la Juve, come società e come squadra è meglio organizzata e più forte.
            Sono andato a guardarmi Juventibus, e anche lì ci sono articoli sul Napoli, forse non sono stato capace di trovarne altri, ma tutti quelli che ho visto sono francamente derisori.
            Oltre al fatto che qui hai analisi tattiche e tecniche vere delle partite e spesso anche critiche nei confronti del Napoli. Juventibus mi sembra una perenne agiografia (traduco, storia della vita dei santi).
            Il problema però non è il portale, il problema vero sei tu, Federico Belli, Jean Paul Sartre, Max Rooster, Rossoveneziano, Felice Indiveri, e qualcuno me lo dimentico – mi chiedo sempre se in realtà siate uno o molti, ma tant’è – che postate commenti solo qui, come se la vostra unica giustificazione di vita fossero i Napolisti… Mamma mia che tristezza !
            Per completezza ti dico che invece la mia ossessione, e lo vedi dai miei commenti, siete voi, non la Juve, e la voglia di prendere per i fondelli la vostra straordinaria intelligenza e il vostro indefettibile rigore morale

          • Dopo questa intemerata, fossi nei gobbi qua su (Dio ce ne scampi e liberi), sprofonderei nella cantina da dove sono uscito. ?

          • C’era un rigore per la Juve nel primo tempo? Cosa avrebbe deciso la VAR?
            C’era un fuorigioco sul gol di Bacca? Cosa avrebbe deciso la VAR?
            Quando c’è un’espulsione nel recupero l’arbitro solitamente recupera altri 30 secondi?
            Il rigore è stato fischiato entro i 49’30”?
            Il fallo di mano era a 2 metri di distanza.
            Ecco un altro caso identico che è stato accettato da tutti:
            https://twitter.com/707_massimo/status/840606701871075328

            Infine ti chiedo: all’andata a Milano ci fu un gol annullato alla Juve di Pjanic. Alla fine il Milan vinse quella gara. Con la VAR come sarebbe finita?

          • GiovannI Calabrese 12 marzo 2017, 21:52

            Niente da fare… proprio duro di comprendonio…
            Non me ne può fregare di meno !

        • Federico Belli 12 marzo 2017, 11:28

          Vengo qua per divertirmi.
          Non è una cosa carina,mi rendo conto,ma molti qua sopra meriterebbero moooolto peggio.
          Provate a non diffamare la juve e i suoi tifosi per un mese e vedrete che non verrà più nessuno.

    • GiovannI Calabrese 11 marzo 2017, 20:21

      Riporto quanto ti ho scritto da un’altra parte e ti auguro di guarire dall’ossessione napolista…
      Sono andato a guardare la tua storia in Disqus.
      Hai fatto 600 commenti in tutto. Ho guardato, credo, i primi cento circa – poi m’avutava troppo ‘o stommaco e ho lasciato…
      Ebbene 98 li hai fatti sul Napolista e due – solo due – su Juventibus (uno per di più per linkare un commento del Napolista). E mi sa che gli altri 500 non sono diversi, se qualcuno vuol fare la prova…
      Ma che fai nella vita oltre a stare non su Internet, ma proprio qua ? Ma sul serio fai il tifo per la Juventus ? O piuttosto non devi sfogare qualche odio atavico ?
      Curati ! Le ossessioni sono pericolose…

  12. La Juve è forte e basta. La sua forza si estrinseca in una mostruosa regolarità, basta vedere il ritorno dello scorso anno. A questa anomala regolarità contribuiscono le decisioni arbitrali.

  13. Concordo ma in ogni modo ieri donnarumma ha fatto dei miracoli…i gobbi obbiettivamente meritavano di vincere.

    • mr. Catenaccio 11 marzo 2017, 15:31

      il problema è proprio questo: se qualcosa va storto arriva l’aiuto… beati loro. vorrei vedere la stessa situazione di ieri a parti invertite…

  14. articolo magnifico. 92 minuti di applausi. ed altrettanti di spernacchiamento ai rubentini. specie a quelli delle nostre parti.

    • Federico Belli 11 marzo 2017, 19:39

      Per fortuna non siete cavalli,altrimenti vi avrebbero gia abbattuti per non farvi soffrire oltre

  15. Ciro Polpetta 11 marzo 2017, 11:28

    Ma quanti strisciati seguono il Napolista! Leggo commenti di chi rosica perché vuole vincere a qualsiasi costo e vorrebbe pure la coscienza pulita.

    • Capitan Haddock 11 marzo 2017, 14:42

      A volte ci sono commenti interessanti. Mi interessa leggere i pareri altrui, nello specifico su Sarri, che non si sa mai.

    • E tu chi sei per dare patenti di onestà?

  16. Gianfranco Stabile 11 marzo 2017, 11:12

    Sei ridicolo. E hai sporcato le pagine di questa degnissima testata.

  17. Carmelo Bauman 11 marzo 2017, 11:03

    Articolo pessimo. La Juventus un paio di anni fa ha battuto il Real e disputato una finale di Champions. Noi contro il Real abbiamo incassato 6 gol e la Roma fa fatica a superare il Lione. La Juve è di un altro pianeta, almeno in Italia. Tra Juve e Milan ci sono 20 punti. Non credo sia colpa degli arbitri. P. s. In Juve Milan non è stato fischiato un rigore per fallo su Dybala.

  18. Luigi Borrelli 11 marzo 2017, 11:01

    quello nel primo tempo? il gol in fuori gioco?
    udine?
    firenze?
    milan andata?
    e le volte con episodio contro abbiamo vinto lo stesso?
    non crescerete mai.

    • Rassegnamoci. Ennesimo scudetto rubbato.

    • Perché non frequenti gli adulti come te? Lascia che i bimbi continuino a giocare con i loro giocattoli. O vuoi arraffare anche quelli? Non vi arrendete mai.

  19. È invece ricordiamolo ai negazionisti bianconeri, come un mantra:
    Cassazione Penale Sent. Sez. 3 Num. 36350 Anno 2015 (PROCESSO C.D. CALCIOPOLI) SUB. 24.2 PAG.18) Ma di frodi sportive si può ben parlare anche in riferimento ad altri interessi come per quanto ad esempio riguarda il MOGGI – la tutela di una determinata squadra cui assicurare a qualunque costo una posizione di vertice nel campionato, attraverso la neutralizzazione in via preventiva del rischio di sconfitte; ma anche la gestione di determinate strategie in vista della attribuzione di posizioni di vertice all’interno del sistema federale che fungessero da idonee garanzie per il condizionamento del campionato e per il successo di una determinata squadra (nel caso in esame, la JUVENTUS).
    CASSAZIONE NON CHIACCHIERE DA BAR O DA BLOG

    • giancarlo percuoco 11 marzo 2017, 15:32

      e questa è “cassazione”!

    • questo è il fatto. Quando la polizia trova un pregiudicato per rapina sul posto di una rapina questo è giustamente sospettato. Poi può essere pure innocente ma è il primo sospettato. Questa è la storia della Juve della quale non si libererà mai, lo ha fatto troppe volte ora non è più credibile.

    • Carmelo Bauman 12 marzo 2017, 9:09

      Il Milan nel 1980 fu retrocesso in serie B per aver truccato delle partite. Come mai non applichi lo stesso metro di giudizio anche ai rossoneri? Se la Juve continua a corrompere gli arbitri, il Milan continua a vendere le partite?

  20. Gianluca Medolago 11 marzo 2017, 10:35

    articolo vergognoso e fazioso

    • Fazioso. Su un sito di tifosi. Assurdo.

      • Gianluca Medolago 11 marzo 2017, 10:42

        io mi aspetto faziosità dai commenti dei tifosi, da chi scrive un articolo mi aspetto sempre serietà e lucidità che in questo articolo non c’è e non fa onore a questo blog

        • Carmelo Bauman 11 marzo 2017, 11:04

          Concordo

        • Ça va sans dire, qualora ti fossi degnato di motivare la tua opinione saremmo stati sommersi da livelli di oggettività straripante. Visto comunque che siete amanti della Verità, la vostra presenza caritatevole su queste pagine ci nobilita.

        • Chiedila a Tuttosport.

    • Enrico Pessina 11 marzo 2017, 12:10

      Fazioso sei tu e pure senza vergogna.

  21. Veronica Sorvino 11 marzo 2017, 10:33

    Giusto

  22. Giuseppe Scazziota 11 marzo 2017, 10:29

    Sommessamente ricordiamo che l’unico anno cinese sorteggio integrale degli arbitri lo scudetto lo ha vinto il Verona

    • Luigi Borrelli 11 marzo 2017, 11:02

      sommessamente il verona era stato terzo e quarto non come il leicester …. ed era all’epoca un top team della serie a

      • Due anni buoni sono top team?

        • Luigi Borrelli 11 marzo 2017, 18:11

          chiarisco hanno fatto una super impresa ma diversa dalla lazio che dalla b arrivò seconda nel 73 e aggiungendo 2/3 giocatori vinse nel 74 e lì c’erano le designazioni. il verona veniva da buone stagioni in un campionato ipercompetitivo con i 2 punti per vittoria e dove medie scudetto non erano altissime e quindi la “sorpresa” era più possibile. insomma 3 fattori hanno per me contato di + dei sorteggi:
          1) L’estate 1984 segnò l’ingaggio di 3 stranieri: il terzino-marcatore Briegel e l’attaccante Preben Elkjær Larsen, emersi in occasione del campionato d’Europa. comprò la migliore coppia di stranieri quell’anno completando la squadra.
          2) juve che iniziava la parabola discendente anche se vincerà lo scudetto l’anno successivo e quell’anno arrivò a bruxelles
          3) campionato a 2 due punti con 16.
          squadra + forte, avversario stanco e impegnato in coppa, media punti più bassa per vincere il titolo. ecco io credo questo abbia inciso di + sarebbe anche un affronto a quel gruppo di lavoro che ha scritto una pagina di speranza per la provincia italiana

    • L’anno cinese 1985 era nel segno del Bue. Questo è nel segno del Gallo. Chi vincerà?

Comments are closed.