Sarri: «Felice del ritorno di Maggio, la maglia da titolare la stanno indossando tutti»

L’intervista del tecnico partenopeo ai microfoni di Mediaset Premium.

Sarri: «Felice del ritorno di Maggio, la maglia da titolare la stanno indossando tutti»

Maurizio Sarri nell’intervista postpartita ai microfoni di Mediaset Premium: «Secondo me abbiamo fatto bene anche nel primo tempo, la squadra era padrona della partita e loro tenevano bene il campo. Nel secondo tempo abbiamo concretizzato il lavoro dei primi 45 minuti».

Il turnover in vista della Champions: «Io ho fatto giocare chi ritenevo adatto per questa partita, qualcuno è tornato bene dalle nazionali e altri invece erano più stanchi. Ho messo dentro Maggio perché ha trovato una condizione che l’anno scorso non possedeva, sono molto contento anche perché per il nostro gruppo è un elemento importante».

Il modo di attaccare l’area di Milik, anche sui cross dalle fasce laterali: «Era difficile attaccare la profondità nel primo tempo, siamo andati al cross troppe volte senza attaccare l’area col numero giusto di calciatori. Nel secondo tempo ci siamo riusciti».

Una risposta a Higuain: «Callejon è un calciatore fondamentale per noi, tatticamente è importantissimo. Per ruolo e per caratteristiche non gli si può chiedere di fare un gol a partita, però lui ha dei periodi realizzativi. Sicuramente può segnare diversi gol in più dell’anno scorso, chiaramente non è un centravanti di area di rigore».

Insigne: «Fino a una settimana fa l’avrei definito poco cattivo e arrabbiato, nell’ultima settimana c’è stato un cambiamento radicale che gli ha fatto fare un balzo in avanti anche mentale. Stasera ha fatto un’ottima partita, si è applicato molto. Ho visto il calciatore dell’anno scorso. Ci sta che un calciatore abbia un mese in cui non riesce a rendere bene».

Zielinski: «La maglia da titolare in questo inizio di stagione la stanno indossando in diversi. Oggi abbiamo scelto Hamsik e Zielinski, probabile che nelle prossime partite faremo valutazioni diverse. È un calciatore giovane, di età e di ruolo. Gioca mezzala da 30-40 partite, ha grandi margini di miglioramento».

Una sensazione sull’organico e sulla completezza per giocare più competizioni: «Ho la sensazione che perderò l’aereo, alla Champions penseremo da domattina».

ilnapolista © riproduzione riservata