ilNapolista

Diritti tv della Liga: 1237 milioni per questa stagione, 1573 per il 2016/2017

Diritti tv della Liga: 1237 milioni per questa stagione, 1573 per il 2016/2017

Un aumento di 400 milioni in questa stagione, altri 300 per quella che verrà. La Liga vede crescere bene gli introiti per i diritti televisivi, che appena 16 anni fa, nel 2000, raggiungevano appena i 195 milioni di euro.

A fare la parte del leone, oggi e domani, saranno ovviamente Real Madrid e Barcellona. Le due società di riferimento della Liga viaggiano ben oltre i 100 milioni di euro ciascuna (113 i catalani, 108 le merengues), distanziando la terza in questa graduatoria (ovviamente l’Atletico Madrid) di quasi 40 milioni: i Colchoneros, infatti, si fermano a 74 milioni incasso. Le previsioni di un aumento generalizzato portano a pensare che i due club, nella prossima stagione, vedranno salire i loro ricavi fino a 149 e 142 milioni, mentre l’Atletico potrebbe anche superare i 100.

Le cifre sono state diffuse questa mattina da As dopo la riunione del board direttivo del torneo, svoltasi a Villarreal. La divisione dei proventi televisivi, in Spagna, avviene attraverso una vendita centralizzata dei diritti. Una quota viene divisa in parti uguali (50% per la Liga, almeno 70% per la Liga Adelante), un’altra è invece destinata in base risultati sportivi (per le squadre della Liga si tiene conto degli ultimi 5 campionati, per la Liga Adelante solo dell’ultimo). Il restante 25%, definito “implantación social”, viene diviso in tre parti, di cui una quota (1/3 del residuo) è basata sulla capacità di attrarre i tifosi (vendita di abbonamenti e biglietti) nelle ultime 5 stagioni e un’altra (2/3 del residuo) fa invece riferimento al contributo della squadra alla visibilità del campionato. 

ilnapolista © riproduzione riservata