Napoli-Bologna all’estero è tutta di Gabbiadini e Mertens: il belga ‘fa’ Higuain con la sua tripletta

Napoli-Bologna all’estero è tutta di Gabbiadini e Mertens: il belga ‘fa’ Higuain con la sua tripletta

La rotonda vittoria del Napoli contro il Bologna riscatta «el mazazo de San Siro» e per la stampa estera si è quasi assicurato il secondo posto. Per lo spagnolo AS «i protagonisti della notte sono stati Gabbiadini e Mertens, due giocatori che non sono stati mai titolari (per Sarri, Higuaín e Insigne sono intoccabili) ma che sanno essere decisivi quando l’ex allenatore dell’Empoli conta su di loro. L’italiano – che somma nove gol in appena 1049 minuti concessi dal tecnico – ha aperto le marcature approfittando al primo tocco di un passaggio dello stesso belga, ed ha trasformato un rigore procurato da Callejòn. L’ex del PSV ha arrotondato il punteggio con una giocata personale, una buona combinazione con El Kaddouri e con un gran tiro da fuori area ha completato il suo hat-trick».

Nel pezzo si ricorda come il Bologna non è un avversario facile «in grado nelle ultime settimane di fermare la Roma e l’onnipotente Juventus. E’ arrivato un risultato perfetto para llegar lanzados al choque ante los giallorossi de la próxima jornada, decisivo para el segundo puesto. E all’Olimpico tornerà un affamato Higuaín, cercando gol e record».

Marca celebra invece il giocatore belga “che ha fatto Higuaín nella goleada contro il Bologna”, in assenza dell’attaccante argentino, che ha scontato la sua ultima giornata di squalifica «il Napoli ha battuto 6 a 0 il Bologna grazie ad una doppietta di Gabbiadini, una tripletta di Mertens ed un gol di David Lopez, tornando alla vittoria dopo la sconfitta contro l’Inter, collocandosi al momento a sei punti dalla Juventus. […] Con questo risultato il Napoli recupera fiducia e avrà i prossimi sei giorni per preparare l’importante scontro diretto con la Roma del prossimo Lunedì, fondamentale nella lotta per la qualificazione diretta alla Champions League».

È un “Set napolitano” la vittoria del Napoli per l’argentino Olè, nella breve cronaca del match si ricorda l’impressionate ruolino di marcia dei bianconeri «non perdono dalla decima giornata contro il Sassuolo; 22 vittorie ed appena un pareggio che hanno fatto perdere terreno al Napoli. Tuttavia la squadra del Sud Italia non abbassa la guardia e questo Martedì “spezza” il Bologna per 6 a 0».

Per il francese Equipe è un “Napoli in gita contro il Bologna”. L’articolo celebra il Napoli «rimasto imbattuto questa stagione al San Paolo, registrando la 14esima vittoria contro il Bologna più 3 pareggi. In caso di sconfitta i napoletani – secondi – avrebbero permesso alla Juventus di diventare campione Mercoledì contro la Lazio». Spazio ovviamente a Dries Mertens «una tripletta ed un passaggio decisivo» che non ha fatto pesare l’assenza del marcatore seriale Gonzalo Higuain «cancellando la contro-perfromance registrata contro l’Inter sabato scorso».

In Inghilterra, terra più pragmatica, il Daily Mail celebra il record colto con il 6-0 di ieri: la più larga vittoria in Serie A degli ultimi 29 anni. Il precedente fa riferimento a Napoli-Pescara 6-0 del 1987/88, anche se pure l’anno dopo il Napoli battè gli abruzzesi con sei gol di scarto (8-2). Per la Bbc, invece, c’è ancora «qualche sottile speranza per il titolo dopo la tripletta di Mertens che ha steso il Bologna. Una squadra, quella felsinea, che ha giocato “terribilmente” secondo il suo allenatore Roberto Donadoni».

ilnapolista © riproduzione riservata