Juventus in finale di Coppa Italia dopo i rigori. Eliminata la miglior Inter della stagione

Juventus in finale di Coppa Italia dopo i rigori. Eliminata la miglior Inter della stagione

Juventus in finale di Coppa Italia, vittoria dei bianconeri ai calci di rigore dopo l’incredibile rimonta dell’Inter di Mancini.

Splendida serata di calcio a San Siro, con la migliore Inter della stagione che costringe la Juventus prima ai supplementari e poi ai calci di rigore. Il 3-0 dell’andata viene neutralizzato dall’Inter con i gol di Brozovic (doppietta) e Perisic. Decisivo, alla lotteria dei rigori, l’errore di Rodrigo Palacio.

Inter subito arrembante, pressing alto e Juve costretta nella sua metà campo. Il gol di Brozovic arriva dopo un errore in impostazione di Neto, che serve Hernanes pressato al limite dell’area. Medel ruba palla, serve il croato che batte a rete nell’angolino. Per tutto il primo tempo, l’Inter continua ad attaccare ma non riesce a trovare la seconda rete, che arriva in apertura di ripresa grazie a Perisic, bravissimo a sfruttare sottoporta una splendida progressione di Eder sulla destra. A un quarto d’ora dalla fine, il 3-0: fallo di Rugani sullo scatenato Perisic, Brozovic dal dischetto va a segno nonostante il tocco di Neto.

I supplementari sono ad altissima tensione. Squadre stremate, lotta su ogni pallone, Juventus più aggressiva e con molte occasioni da gol. Al 120esimo, splendido doppio intervento di Carrizo su Morata. La lotteria dei rigori premia la Juventus: tutti a segno i bianconeri, sulla traversa la trasformazione di Palacio.

ilnapolista © riproduzione riservata