Mazzarri: «Dobbiamo riconquistare la Champions»

Intervistato da Sky Sport dopo la vittoria ottenuta contro il Genoa, il tecnico del Napoli Walter Mazzarri ha commentato il successo rimediato al San Paolo: “Non guardiamo il Milan, pensiamo solo a noi stessi. Arriviamo da tre gare importanti – spiega l’allenatore partenopeo -, la difesa si è riscattata anche se abbiamo rischiato qualcosa nel finale.

Il Genoa è una squadra di valore, siamo stati bravi e non mi spiego come la formazione rossoblù sia in fondo alla classifica”. Che settimana sarà in vista del Milan? “Prepareremo la gara con grande attenzione. Il Milan è reduce da una grande rimonta ed è una squadra di grande livello; sarà una gara che si carica da sola.

Per assurdo, sotto il profilo psicologico dovrò lavorare meno”. Futuro di Mazzarri e Cavani? “Concentriamoci sul finale di stagione, abbiamo conquistato 14 punti in più della scorsa stagione. La nostra è una crescita costante, dobbiamo riconquistare la Champions e giocare la massima rassegna europea è un grande risultato per la società e per l’ambiente”.

Condizione fisica migliorata nel corso delle ultime settimane? “Confermo, questo ci ha dato tanti vantaggi anche per quanto riguarda il punto di vista offensivo”. Gli errori di Cavani dal dischetto? “Edi è orgoglioso e particolare. Dopo l’errore di Hamsik della scorsa settimana avevo consigliato di piazzare la palla, per lui è stata una giornata storta.

Avrebbe meritato di segnare due reti. Non decido io chi tira i penalty, mi affido ai ragazzi però bisogna calciare forte per aumentare le chance di segnare. L’importante è fare gol’. Cosa serve al Napoli per essere più forte? “Fino al termine di questo campionato è inutile parlare di futuro e di mercato.

In linea di massima, dico che ho valorizzato tantissimi giovani; per stare a certi livelli servono calciatori forti, difficile vincere il campionato con una squadra composta interamente da giovani”. Dzemaili al posto di Inler? “Mi piace accelerare la manovra, Blerim è in un ottimo momento di forma. Dzemaili sta meglio rispetto a Inler, la mia scelta è stata ripagata”. Tmw.

ilnapolista © riproduzione riservata