Reja si dimette, poi parte con la squadra

Il tecnico della Lazio Edy Reja ha presentato una lettera di dimissioni, come risposta alla critiche ricevute in seguito al confonto avuto martedì, a Formello, con Lotito. Alle 17 la squadra parte alla volta di Madrid, per la gara di ritorno dei sedicesimi di Europa League – all’andata, biancocelesti sconfitti all’Olimpico 1-3 – e ancora non si capisce sel Reja partirà, perché i vertici del club stanno provando a far recedere l’allenatore goriziano dai suoi propositi. Già a inizio stagione le sue dimissioni – verbali – erano state respinte, ma stavolta la situazione pare diversa ed è certo che Reja a Madrid non ci sarà, anche perché mancano i tempi tecnici per un ravvedimento.

SUL PULLMAN — La società si è riunita col tecnico, a Formello. Dopo il colloquio con Lotito, Reja è comunque salito sul bus con la squadra, destinazione Fiumicino. Resta da capire se le dimissioni sono rientrate o l’allenatore per senso di responsabilità abbia deciso di non abbandonare la squadra alla vigilia della sfida del Vicente Calderon, dove eventualmente andrebbe in panchina l’allenatore della Primavera Bollini. (gazzetta.it)

ilnapolista © riproduzione riservata