A Milano ballottaggio Grava-Campagnaro

A Milano contro l’Inter spazio ai “titolarissimi” con il rientro di Lavezzi e il ballottaggio Grava-Campagnaro in difesa. Entusiasmo e allenamento a porte chiuse per il Napoli di Mazzarri. Complice anche la chiusura delle scuole, erano almeno in trecento all’esterno del centro sportivo di Castelvolturno a vedere passare le macchine dei giocatori con tanto di richieste di autografi e fotografie. Domani la partenza per Milano. Oggi partitella in famiglia e seduta tecnica rigorosamente chiusa ai più e nascosta dai teloni. A San Siro attenzione per Hamsik, Pazienza e Lavezzi, tutti diffidati e quindi a rischio squalifica. Per il resto Mazzarri ha catechizzato uno per uno i suoi giocatori. Non vuole cali di tensione, non vuole partenze molli. Una partita da disputare al massimo per 95′  con un campione a caccia del suo primo gol contro i nerazzurri. Hamsik, infatti, finora non ha mai segnato all’Inter. L’anno scorso, al San Paolo, colpì la traversa.

ilnapolista © riproduzione riservata