Napoli-Bologna, sfatare
il tabù San Paolo

E’ il giorno di Napoli-Bologna. Il Mattino apre: “Napoli, la notte del riscatto. Gli azzurri: Bisogna ripartire. Dossena in panchina: Vitale e Maggio sulle corsie esterne. Grava preferito a Santacroce, in attacco Cavani e Lavezzi. Corso di allenatore di prima categoria. Trentaquattro allenatori martedì e mercoledì a lezione sul campo di Castelvolturno. Lavezzi e Cavani, gol e magie per il sogno Champions League. Bologna crac e Misteri. Malesani: nessun alibi. Improvviso infortunio: forfeit Zuniga. Napoli in B, fu colpa del Parma che fece vincere nel 2001 il Verona 2-1, ecco le prove. Corbelli denunciò l’illecito alla Figc e ai magistrati ma l’indagine finì nel nulla. La Procura emiliana riapre il caso e indaga per bancarotta preferenziale: Tanzi avrebbe distratto fondi dalla Parmalat per acquisire la proprietà del Verona. L’inchiesta stasera su Report”. Per il Corriere dello sport: “Napoli, San Paolo da riconquistare. Meglio fuori che in casa la squadra di Mazzarri. L’occasione è ghiotta. Savoldi, l’intervista: Io con Lavezzi, sai quanti gol. Una valanga di reti con le maglie di Napoli e Bologna. Beppe si specchia nel presente delle sue ex squadre. Dossena, Napoli in alto per restarci”. Sulla Gazzetta dello sport: “Il Napoli con Cavani per sfatare un tabù. Al San Paolo l’ultimo successo in notturna è di otto mesi fa. E anche il Bologna fa paura. Napoli da corsa La carica di Dossena «Tre punti per ripartire». L’esterno è in concorrenza con Vitale sulla fascia sinistra «Battere iI Bologna per restare agganciati al gruppo di testa». Per Il Corriere del Mezzogiorno: “In principio fu il Bologna. Il debutto di Mazzarri un anno fa con una vittoria Ma adesso c’è la notte illuminata da tre stelle. Maggio, non c’è due senza tre Dossena lancia Vitale: è bravo. Christian ha fatto sempre gol al Bologna a Fuorigrotta”.

ilnapolista © riproduzione riservata