La Steaua Bucarest rischia la sconfitta a tavolino

Potrebbe avere un risvolto inatteso la partita giocata ieri dal Napoli contro lo Steaua Bucarest in Europa League. Sebbene i quotidiani rumeni parlino di “furto” per il gol al 97′ di Cavani (senza considerare la sceneggiata del portiere, che è rimasto a terra per 3 minuti oltre il 90′), l’esplosione di rabbia dei rumeni a fine partita potrebbe costare caro. La quasi aggressione all’arbitro in campo e le intemperanze dei tifosi all’interno e all’esterno dello stadio, stando alle regole Uefa, dovrebbero costare allo Steaua come minimo la squalifica dello stadio ‘Ghencea’ ed una corposa multa, ma anche addirittura l’esclusione dalla competizione e la sconfitta a tavolino contro il Napoli. E’ un caso limite, e piuttosto improbabile, ma non impossibile. In ogni caso la decisione verrà presa dall’Uefa nei prossimi giorni.

ilnapolista © riproduzione riservata