Il Tabù san Paolo e gli sms di Paolo Cannavaro

E’ il giorno di Napoli-Roma. Il Mattino apre: “Ecco Napoli-Roma, la carica dei cinquantamila infiamma il san Paolo. Sms di Cannavaro all’amico Borriello: venite a perdere. Dubbio Campagnaro: obiettivo fermare Riise e Menez. Spogliatoi come un set del cinema e Cribari siede sulla panca di Diego. Mazzone: il risultato? Partitaccia da tripla. Balivo e Mastella in tribuna per la Ventura. Ranieri con il Nodo Totti: sembra un ventenne, ma non so se gioca”. La Gazzetta apre: “Cannavaro, sms di sfottò a Borriello «Venite a perdere».Il capitano del Napoli: «Con loro non vinciamo da una vita: ora è arrivato il momento di farlo». C’era una volta quello scugnizzo di Borriello. Dalla scuola calcio Carioca fino alla Roma L’amico Roberto ricorda: «Era già speciale». Per il Corriere del Mezzogiorno: “L’ultimo tabù. Cinquantamila al San Paolo. Mazzarri schiera i big per una vittoria che manca da tredici anni. Tridente delle meraviglie. Si prenota il Matador. Cannavaro-Borriello, sfida a colpi di sms. Paolo scrive all’amico Marco: Venite a perdere”. Sul Corriere dello sport: “Hamsik, datemi la Roma. Quando affronta Totti si scatena, anche oggi vuole rispettare la tradizione. Cannavaro: Napoli, sarà spettacolo. Ero rimasto fuori a Bucarest per esserci oggi. Sarà una grande partita, all’altezza delle attese. Ai tifosi dico: dateci una mano. Napoli-Roma come al cinema. Oggi saranno inaugurati i nuovi spogliatoi. Ranieri: Totti il più grande”. Su Repubblica: “San Paolo: doppio tabù da sfatare. La Roma non perde da tredici anni, gli azzurri non hanno ancora vinto: alle 15 ci provano”.

ilnapolista © riproduzione riservata