De Laurentiis: prima o poi il 10 sarà riassegnato

Il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, a margine del convegno dei giovani imprenditori di Confindustria a Capri, commenta la rottura tra Antonio Cassano e il suo club. “Cassano? E’ un problema della Samp. Le necessità della mia squadra – dice il numero uno della società partenopea – le detta il mio allenatore, noi compriamo sulla base di uno schema di gioco. Mazzarri ha bisogno di non far giocare la squadra per un solo giocatore ma per tutti i 24 componenti”. E a chi gli fa notare che il ‘Ciuccio’ ha un numero dieci dai tempi di Maradona, il presidente del Napoli replica: “Noi il dieci lo abbiamo tolto dalle maglie per rispetto nei confronti di Diego. Per ora questo numero è libero ma prima o poi lo assegneremo, nel Napoli potrebbero indossarlo in tanti – conclude De Laurentiis -. Non credo proprio che andrà a Cassano”.

ilnapolista © riproduzione riservata