Allegri soddisfatto: “abbiamo giocato bene”

Il mister rossonero, Massimiliano Allegri, è stato raggiunto dai microfoni Sky nel post partita del posticipo dell’ottava giornata di serie A, mostrando la sua soddisfazione per la vittoria ottenuta al San Paolo: “La superiorità l’abbiamo sfruttata bene fino al 2-0, quando poi loro hanno avuto un minimo di reazione su qualche palla persa nostra hanno preso la partita in mano, ci sono state delle disattenzioni, la voglia del Napoli per riacciuffare il pareggio è stata forte, ma noi abbiamo avuto diverse palle gol in cui abbiamo sbagliato l’ultimo passaggio. Ma noi abbiamo giocato molto bene anche tecnicamente, abbiamo giocato molto alti, ma il Napoli ha sfruttato alcuni nostri errori ripartendo, ma è stata una partita diversa rispetto a Madrid, siamo stati un po’ frettolosi in alcune scelte sul 2-0 ma ci sono anche gli avversari. – sulla posizione di Robinho – Credo che sia partito trequartista ma era importante allargare i tre difensori per provare gli inserimenti. Forse si è inserito poco Boateng che comunque ha fatto una buona partita ed è stato molto ordinato. Però il Milan ha sofferto nel momento in cui il Napoli è tornato in partita per un po’, fino al 2-1 non ha fatto niente e se non commettevamo quel’errore la partita era chiusa li. Abbiamo 17 punti, abbiamo forse sbagliato a Madrid una partita giocata tecnicamente male, stasera il Milan ha ripreso a giocare, non è facile giocare a Napoli perché da molta pressione. – ancora su Robinho – Noi avevamo preparato la partita o con le due punte larghe e col trequartista tra le linee o col centravanti ed i due larghi ma per lo sviluppo de gioco cambiava poco. – il Milan subisce troppe occasioni gol – Questo sicuramente è un problema, però è anche vero che noi abbiamo avuto molte occasioni che andavano sfruttate meglio, sul 3-0 sarebbe stato tutto più facile, la gestione della palla doveva essere fatta in modo migliore. – sulla sceneggiata di Robinho, dalla quale è scaturita una mezza rissa in campo – Sono d’accordo sono cose che non devono succedere anche perché eravamo in vantaggio e non dovevamo essere noi a riaccendere la partita, come ad un minuti dalla fine non si può calciare da centrocampo, bisogna mantenere palla”.

ilnapolista © riproduzione riservata