Solo diecimila biglietti venduti per l’Utrecht

Il pareggio contro il Bari ha avuto un immediato effetto negativo sulla vendita dei biglietti per Napoli-Utrecht. Secondo il blog Azzurrissimo di Antonello Perillo, delusi dalla prestazione degli azzurri contro la squadra pugliese, i tifosi partenopei sembrano snobbare l’impegno di Europa League. Meno di diecimila i tagliandi finora distribuiti ai consueti punti vendita. Giovedì sera – prosegue Perillo – il San Paolo dovrebbe presentare ancora più spazi vuoti rispetto ai tanti visti contro il Bari. Complessivamente si dovrebbe arrivare a non più di venticinquemila, al massimo trentamila spettatori. Da notare anche che in molti protestano per i prezzi, ritenuti troppo alti: 20 euro per le curve, 35 per distinti e Tribuna Nisida, 90 per la Tribuna Posillipo, 140 per la Tribuna d’Onore.
Il club di De Laurentiis – scrive sempre Perillo – intanto non comunica i dati sugli abbonamenti. In base a indiscrezioni raccolte da Azzurrissimo, al momento il numero degli abbonati è al di sotto di quota diecimila, comprese numerose tessere omaggio che il Napoli ha riservato a sponsor e ad altri soggetti che gravitano attorno alla società. Da segnalare, infine, che non si ha notizia delle Card del Tifoso. Sembra, pare, si dice, si sussurra, che chi le ha sottoscritte potrebbe riceverle tra fine ottobre e inizio novembre. Non si capisce perchè tutto questo ritardo. Le Card promettono servizi e vantaggi di cui finora i tifosi del Napoli non hanno potuto usufruire.
 (tratto da Azzurrissimo)

ilnapolista © riproduzione riservata