Si ritira Galletti, due gol per la promozione in A

<p>Sarà ricordato per un gran gol al Cosenza che valse la promozione in serie A e per aver segnato l’ultima rete del campionato 1999/2000 (Napoli-Genoa 1-3). Luciano Galletti, ex azzurro nell’anno della promozione di Novellino dalla B alla A, undici presenze edue gol, ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato. La decisione ha colto di sorpresa il calcio greco visto che l’argentino giocava nell’Olympiakos ed è stata causata da una insufficienza renale che ne ha condizionato l’attività. Il trentenne centrocampista ha parlato al sito Heraldo.es: “Mi è sempre piaciuto giocare a calcio, ma al momento ritengo più importante restare con la mia famiglia, perciò ho deciso di smettere – ha detto Galletti – . Ho bisogno di qualche mese per stare vicino ai miei familiari in Argentina, tuttavia sto già pensando al mio futuro e potrei comunque tornare nel mondo del calcio, seppur fuori dal campo. Il centrocampista di  Estudiantes de La Plata, nei suoi tredici anni di attività ha giocato con Napoli, Atletico Madrid, Saragozza. Famoso un suo gol in Coppa del Re al Real Madrid dei Galacticos che valse il successo finale per il Saragozza. Poi due anni all’Olympiakos prima del ritiro. "Tutto è arrivato e passato così in fretta" ha detto.</p>

ilnapolista © riproduzione riservata