Rimandiamo le valutazioni a dopo il Cesena

Volutamente non intendo, dopo appena le prime due giornate di campionato, fare delle valutazioni e/o critiche di alcun genere, perché da parte di tanti appassionati si è sempre espressa una valutazione positiva al graduale potenziamento del nostro amato Napoli da parte della presidenza. Nel programma più volte enunciato, quest’anno la squadra è sicuramente più equilibrata e più forte e non ha equivoci nei ruoli. Ad esempio non gioca Hamsik, gioca Sosa, e viceversa. E così in tutti i ruoli, dove nessuno è titolare, nessuno è riserva, ma nelle tre competizioni giocano tutti. Stasera nel primo incontro europeo vedremo all’opera altri importanti giocatori, per cui solo dopo la partita con il Cesena potremmo iniziare a fare delle riflessioni sulle vere potenzialità della squadra che da tempo,c on Mazzarri ha un gioco e comunque ci fa appassionare, indipendentemente dai singoli risultati. Per cui “non spariamo – allegoricamente – sul pianista” e come sempre Forza Napoli.

ilnapolista © riproduzione riservata