Napoli pari beffa, ma il Bari gioca bene

Il pareggio del Napoli fa discutere. Il Mattino titola: “Il Napoli spreca, pareggio beffa. Cavani recupera il gol di Barreto. Il vantaggio con Cannavaro, ma dopo pochi secondi va a segno Castillo. Hamsik in crescita, Lavezzi poco ispirato sotto porta. Il rammarico di Mazzarri per una vittoria sfumata nel finale di partita. Che ingenui, si festeggia solo alla fine. Rabbia cavani: Il mio primo gol al San Paolo ma volevo vincere”. Il titolo dell’editoriale di Iavarone: “Grandi in affanno. Manca concretezza”. Il Mattino sottolinea anche i ripensamenti del Pibe: “ Compleanno al san Paolo, Maradona frena. Il sogno del Pibe di essere a Napoli per la sua festa dei 50 anni rischia di restare tale. Fisco e organizzazione fanno riflettere Diego e Bagni”. Per la Gazzetta dello sport: “Castillo è l’amaro del Napoli. Un gran Bari, in vantaggio con Barreto, rimontato da Cavani e Cannavaro. Ma ci pensa l’argentino. Tour de force Napoli: falsa partenza: L’alibi di De sanctis. Bari in gran forma, ma quei minuti finali. Cavani non riesce a gioire: ho visto il pallone e ho calciato al volo ma l’importante era la vittoria”. Sul Corriere dello sport: “Napoli, che rabbia. Spettacolare 2-2 con il Bari. Ospiti in vantaggio, sorpasso con Cavani e Cannavaro. Poi il pari all’88’.  Mazzarri: Napoli, che ingenuità. Siamo stati dei bambini. Avevamo vinto, ci siamo fermati troppo a festeggiare e il Bari ci ha punito. In trentamila al san Paolo. Zurigo, siviglia, Madrid. Viene da lontano il tifo degli azzurri. A mancare sono i napoletani”.  Sul Corriere della Sera: “Un bel Bari frena il Napoli”. Infine repubblica: “Grande Cavani, ma non basta per vincere” ed il titolo dell’editoriale di Corbo: “Mazzarri trascura i nuovi, squadra ancora senza gioco”.

ilnapolista © riproduzione riservata