Mazzarri non cambia, Chievo senza Luciano

Abbiamo ancora in mente l’impresa di Genova con la Sampdoria eppure è già scattata l’ora del Chievo. Niente turn-over per Mazzarri, squadra che vince, e anche bene, non si cambia. Linea difensiva composta da Grava, Cannavaro e Campagnaro,. In mediana Maggio e Dossena sugli esterni, centrali Gargano e Pazienza (in ballottaggio con Yebda). In attacco Hamsik e Lavezzi sosterranno il goleador Cavani (cinque gol in cinque partite ufficiali). Il Chievo dovrà rinunciare alla spinta propulsiva di Luciano (due mesi di stop), e all’apporto di Guana. In difesa con Frey a destra al posto di  Sardo, e Mantovani confermato a sinistra. Al centro Andreolli e Cesar. A centrocampo Marcolini, Rigoni e Fernandes (ma potrebbe giocare Bentivoglio). In attacco dovrebbe esserci spazio per l’ex Bogliacino rifinitore alle spalle di Pellissier e Granoche che dovrebbe sostituire Moscardelli. Queste le probabili formazioni.

NAPOLI<strong> </strong>(3-4-2-1): De Sanctis; Grava, Cannavaro, Campagnaro; Maggio, Pazienza (Yebda), Gargano, Dossena; Hamsik, Lavezzi; Cavani. A disposizione: Iezzo, Santacroce, Cribari, Yebda (Pazienza), Blasi, Sosa, Dumitru. All. Mazzarri

CHIEVO (4-3-1-2): Sorrentino; Frey, Andreolli, Cesar, Mantovani; Rigoni, Marcolini, Bentivoglio (Fernandes); Bogliacino; Granoche, Pellissier. <strong><span style="font-weight: normal;">A disposizione</span><em>:</em></strong> Squizzi, Mandelli, Sardo, Costant,Fernandes ( Bentivoglio), Moscardelli, De Paula. All. Pioli.

ARBITRO: Giannoccaro (Musolino-De Luca, quarto uomo: Nasca)

ilnapolista © riproduzione riservata