Il Napoli non sa vincere, ma fa preoccupare

E’ questo il Napoli che deve conquistare l’accesso al secondo turno di Europa League? E’ questo il Napoli che dovrà cercare di migliorare il sesto posto in campionato? Speriamo di no, perché lo 0-0 contro l’Utrecht nella prima partita di Europa league non rende onore agli olandesi che avrebbero potuto tranquillamente segnare tre gol. Dall’altra parte azioni da gol nitide vicine allo zero. Cavani ha fatto quel che poteva. Lavezzi è impresentabile, ormai le brutte prestazioni del Pocho si susseguono una dopo l’altra. Un Napoli da dimenticare che ha perso anche l’anima che Mazzarri vuole sia di questa squadra. Il commento non può essere che negativo per gli azzurri. E meno male che l’Utrecht nel primo tempo non abbia concretizzato. Altrimenti staremmo qui a parlare di una sconfitta. Pessimi gli azzurri che il san Paolo ha sostenuto fino alla fine. Il triplice fischio è stato liberatorio, ma con queste premesse non si va lontano. Anche Sosa e Yebda non hanno convinto. Il primo ha giocato quindici minuti poi è sparito nel nulla. Il secondo è apparso fin troppo lento. E anche nel finale quando la pressione azzurra è stata più forte tanta, troppa imprecisione. Fermarsi, guardarsi negli occhi e ripartire. Altrimenti non si va lontano

ilnapolista © riproduzione riservata