E se Cavani mi folgorasse
sulla via della Nisida?

Finora non c’è riuscito nessuno. Non la maestra, non l’insegnante di religione, non la bellissima ragazza che mi amava sì però l’altare è l’altare, e nemmeno il prode d’Esposito con i suoi sermoni. Insomma, il Gallo della religione pare non volerne sapere.
Epperò, vuoi vedere che cavallo pazzo Cavani riesca a fare il miracolo? Mi dovessi convertire sulla via della Tribuna Nisida dopo l’ennesima zampata del Matador delfino? Non dico domani sera col Chievo, però chessò dopo un suol gol al novantesimo contro la Juventus. Mah , intanto io  comincio a informarmi su questi atleti di Cristo e d’Esposito – che in materia è Cassazione – ha detto che sono evangelici. Vedremo. Intanto devo superare lo scoglio della presenza di Kakà, che non è poco.
p.s. per tutti coloro i quali tendono a prendere le cose un po’ troppo sul serio, trattasi di scritto ironico dove i riferimenti a fatti e persone non sono però casuali.
Massimiliano Gallo

ilnapolista © riproduzione riservata