A Milano 300 card già esaurite

300!!! Io lo trovo un numero esiguo!!! Ma partiamo dal principio, finalmente mi decido per andare a richiedere la tanto contestata tessera del tifoso, e vivendo in provincia di Varese, il posto a me più vicino e comodo è Milano, alle poste di Piazza Cordusio. All’inizio ero scettico, come tanti, ma poi vedendo già le prime limitazioni, mi sono convinto che se voglio godermi il mio amato Napoli nelle trasferte milanesi dovevo averla. Avevo già da settimane compilato i moduli necessari e provveduto alle fototessere con il mio faccione, ero pronto!, aspettavo solo il momento più adatto. Oggi, era quel momento, sono partito da casa, pieno di entusiasmo, arrivato nel capoluogo lombardo, mi infilo in metro, la rossa, destinazione Cordusio. Salgo le scale mobili di tutta fretta ed eccomi arrivato, l’uscita della metro è proprio di fronte al palazzo delle poste, entro … eh … non ci credo … tutta questa strada … eh … mi ritrovo davanti ad un cartello che recita: “Tessera del tifoso del S.S.C. Napoli ESAURITE”.
Esaurite ma che vuol dire???, ho pensato qui l’unico esaurito sono io, tra modulistica, foto tessere e viaggi in metro, già non ne potevo più.
Non mi perdo d’animo, in me vive la speranza che ci sia ancora una “carta del tifoso” per il sottoscritto, cerco il banco informazioni ma c’è la fila, ed allora nell’attesa stampo un bigliettino per prenotare un posto agli sportelli, il numero A711, sono deciso a provare, voglio tesserarmi, la fila per le informazioni non accenna a diminuire, ma per fortuna arriva il mio turno allo sportello, precisamente lo sportello 4, mi fiondo senza pensarci e mi ritrovo a parlare con una distinta signora che mi fa un bel sorriso e mi chiede di cosa avevo bisogno, io dal canto mio con aria indifferente presento i miei moduli firmati e controfirmati ma aimè la gentile signora non può fare che confermarmi che di tessere non c’è ne sono più. Che tristezza. Il mio sguardo diventa languido come quello di un bambino che non può avere il suo prezioso giocattolo, tutto ciò deve aver intenerito l’addetta allo sportello che mi chiede: “ma sei un tifoso del Napoli?”, dalla mia le rispondo: “perché non si direbbe?”. Lei mi riguarda è mi dice: “voglio aiutarti”, scrive su un foglietto e continua dicendo: “chiama questo numero è ti diranno quando arrivano le nuove tessere, cosi ti fiondi subito qui a farla, altrimenti finiscono di nuovo, sai non sei il primo che viene oggi, finora ne abbiamo fatte 300 ed aspettiamo il nuovo carico”. Dopo aver ringraziato la signora che mi ha trattato con squisita cortesia (e difficilmente capita) mi dirigo verso casa con un piccolo pensiero: ma 300 tessere in Lombardia, non sono un po’ pochine, potevano inviarne qualcuna in più!!! La giornata è passata ed io la mia tessera non lo avuta, ma non vedo l’ora che arrivi domani per chiamare il numero sul foglietto per sapere quando arriverà il nuovo carico, vi terrò aggiornati.
<strong>Vincenzo Arnese</strong>
<strong><img class="alignnone size-large wp-image-10412" title="Immag0054" src="https://www.ilnapolista.it/media/upload/Immag0054-150×200.jpg" alt="" width="150" height="200" /></a></strong>

<strong> </strong>

ilnapolista © riproduzione riservata