Quagliarella ai mondiali, celebrazione su Chi

La prima volta di Fabio. I mondiali fanno notizia e i pink-magazine (settimanali rosa) di casa nostra si danno da fare per cuocere i campioni azzurri nel brodo nazional-popolare.  Così sul numero in edicola del berlusconiano Chi di Alfonso Signorini (che dedica la copertina alle vacanze di Pierre Casiraghi con la sua fidanzata proletaria Beatrice Borromeo, che guadagna 1.200 euro al Fatto di Travaglio), c’è a pagina 77 una preziosa intervista di coppia a Fabio Quagliarella e alla sua promessa sposa Alice Grignani. Alice ha 25 anni, è di origini brasiliane, fa l’interior design. E vive a Milano. Ancora per poco, però. Fabio impalmerà Alice e i due andranno a vivere vicino a Pompei, dove la richiesta di interior design pare sia molto alta. Come si evince dagli scatti di Chi, la mora Alice è molto bella ma niente paura, per lei nessun futuro in passerella. Rassicura la ragazza: . E Fabio, di rimando, tirando un sospiro di sollievo: . Da buon napoletano di provincia (e non è un’offesa, sia chiaro) Quagliarella si dimostra un macho tradizionalista, tra il cattolico e il siciliano. Alice: . A questo punto il giornalista la butta su Filumena Marturano: . Risponde Fabio: . Fin qui la celebrazione stabiese del Family Day. Poi, la gelosia. Continua l’attaccante azzurro: . Vietato guardare Alice nel paese di Fabio. In alternativa c’è il burqa. *Trotz è lo pseudonimo di un giornalista che si occupa di politica e gossip per il sito “The Front Page”. E’ tifoso del Napoli ed è stato bello per lui trovare un’intervista a Quagliarella su Chi.

ilnapolista © riproduzione riservata