ilNapolista

Panatta: «Djokovic? Onestamente, ha rotto le scatole a tutti»

A Rai Sport. «Non ne esce bene Djokovic. Tutti i suoi colleghi ce l’ha contro, la maggior parte dell’opinione pubblica ce l’ha contro»

Panatta: «Djokovic? Onestamente, ha rotto le scatole a tutti»
An Milano 15/04/2011 - iniziativa 'Un campione per amico' / foto Andrea Ninni/Image nella foto: Adriano Panatta

Intervistato da Rai Sport (l’intervista integrale andrà in onda alle 18:20), Adriano Panatta ha espresso la sua opinione rispetto alla vicenda che ha riguardato in questi giorni Novak Djokovic, che non parteciperà agli Australian Open a causa della decisione del governo dello Stato di Victoria di revocargli il visto contenente l’esenzione medica che il tennista serbo s’era procurato per partecipare al torneo senza essere vaccinato.

Onestamente, ha rotto le scatole a tutti. Questo susseguirsi di ricorsi… ma chi gliel’ha fatto fare? Non ne esce bene Djokovic. Tutti i suoi colleghi ce l’ha contro, la maggior parte dell’opinione pubblica ce l’ha contro… Ha a favore una minoranza di no-vax che lo sostengono

L’ex tennista italiano si era già espresso piuttosto duramente sull’atteggiamento di Djokovic in un’intervista pubblicata stamattina dal Corriere della Sera.

Ora ha poca credibilità. Io non gioisco, sia chiaro, ma questa storia gli cambia la vita. Perlomeno fuori dalla Serbia. Ha pestato una m…. troppo grossa. Si è sporcato irrimediabilmente le scarpe bianche. Se n’è andato in giro per Belgrado positivo al Covid. Chiunque altro non si chiami Novak Djokovic si becca una sacrosanta denuncia penale. 

 

ilnapolista © riproduzione riservata