ilNapolista

Gasperini: “I miglioramenti non sempre si misurano con i punti”

L’allenatore dell’Atalanta a Sky Sport: “Vincere la Coppa Italia indubbiamente sarebbe un coronamento per queste stagioni”

Gasperini: “I miglioramenti non sempre si misurano con i punti”

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha rilasciato alcune dichiarazioni al termine della vittoria sul Genoa, intervistato da Sky Sport.

Sarebbe stato difficile pensare di arrivare per tre anni di fila in Champions, specialmente quest’anno. Ripetersi è sempre difficile, ma abbiamo saputo arrivare al traguardo con una giornata d’anticipo nonostante una concorrenza acerrima.

Il calcio è una cosa strana, ci sono varie componenti però poi non si sa perché si stacca la spina. La squadra è entrata in campo determinatissima, ha fatto un primo tempo notevole, poi ci si ferma. Abbiamo preso tre gol con la gara in assoluto controllo e nel finale abbiamo anche dovuto soffrire, anche per merito del Genoa ovviamente. È stata una partita dalle due facce. Arriviamo a mercoledì non così soddisfatti per la prova di oggi. Vincere la Coppa Italia indubbiamente sarebbe un coronamento per queste stagioni.

Squadre come l’Inter che fanno 11 vittorie di fila sono veramente tante. Noi abbiamo alzato il nostro range di punti, per vincere il campionato ne servono sempre più di 80. È difficile per noi fare una striscia così lunga, ma ogni stagione partiamo con l’intenzione di migliorarci con grande umiltà. Questo però non sempre si misura con i punti, ma anche con altri aspetti.

ilnapolista © riproduzione riservata