ilNapolista

Lobotka: “Gattuso trasmette emozioni, incarna lo spirito del calcio” (VIDEO)

Il centrocampista si racconta in un video pubblicato dalla società su Twitter: “Il calcio è la mia vita, è tutto, è la mia passione. Ma soprattutto significa fare quello che mi rende felice”

Lobotka: “Gattuso trasmette emozioni, incarna lo spirito del calcio” (VIDEO)

Stanislav Lobotka si racconta sui canali social del Napoli. In un video pubblicato su Twitter dalla Società le sue dichiarazioni.

“E’ buffo, da quando ero piccolo mi è sempre piaciuto giocare con la palla. Giocavo a tennis e mi piaceva giocare anche a basket. Poi ho iniziato a giocare a calcio perché nel mio paese ci giocavano tutti. Quindi mi sono concentrato solo sul calcio, cercando di dare sempre il massimo. La mia famiglia e gli amici mi hanno aiutato molto. Poi sono cresciuto e ho continuato a fare quello che mi piaceva e che mi veniva meglio, ora come ora sto vivendo un sogno. Il calcio è la mia vita, è tutto, è la mia passione. Ma soprattutto significa fare quello che mi rende felice. Mi fa sentire libero, io do sempre il massimo cercando di godermi ogni attimo. Cerco sempre di essere amichevole con tutti e di dare una mano. Mi piace giocare a calcio e prende sempre il palla anche solo per giocarci un po’ e per divertirmi quando sono in campo”.

Su Hamsik:

“Io e Marek siamo molto amici, mi ha dato molti consigli sul calcio. Soprattutto in nazionale dove mi ha insegnato cose molto interessanti. Posso dire che è un ottimo ragazzo ed un ottimo calciatore. Per me è un piacere poter essere nella stessa squadra. Come succede qui, piace a tutti e tutti lo conoscono. È molto conosciuto e tutti sono contenti di lui. Qui a Napoli è come un Dio e lo è anche in Slovacchia”.

Sulla città:

“Sono stato un paio di giorni in centro, è molto bello e le persone sono molto accoglienti, mi ricorda la Spagna”.

Su Gattuso:

“Gattuso è un giocatore che vedevo sempre in tv, in Champions League. Ha fatto molto bene nel Milan, con cui ha vinto il trofeo. E’ una persona che trasmette emozioni, incarna lo spirito del calcio. Anche se non era molto alto, era uno dei migliori nel ruolo”.

Sulla sua vita privata:

“La mia vita è cambiata molto perché è nata la mia piccola principessa. Mi piace trascorrere il tempo con lei. Prima mi piaceva dormire, divertirmi, giocare alla Play Station, guardare film, trascorrere del tempo con la mia ragazza”.

Infine, sulla sua nuova esperienza:

“Sono felice di essere qui e di indossare la maglia del Napoli. Presto ci vedremo allo stadio. Forza Napoli sempre”.

ilnapolista © riproduzione riservata